A Castiglione del Lago e Passignano sul Trasimeno è cominciata la distribuzione dei kit per la differenziata

741

riciclo materiali“L’unione fa la differenziata”. Il nuovo progetto di raccolta implementato dai due comuni umbri, Castiglione del Lago e Passignano sul Trasimeno, prevede una riorganizzazione generale con l’utilizzo di nuovi contenitori e colori identificativi dei vari rifiuti nei territori interessati.

A partire dal 1° marzo a Passignano e dal 1° aprile a Castiglione, saranno consegnati porta a porta i kit di contenitori-sacchi per la raccolta differenziata. Tutti saranno dotati di un microchip, che associa “inequivocabilmente” gli stessi all’utenza. Tsa (Trasimeno servizi ambientali, azienda a capitale misto pubblico-privato che opera nel ciclo integrato dei rifiuti nei comuni del Lago Trasimeno e di Corciano) spiega che questa tecnologia è propedeutica alla implementazione di una futura tariffa puntuale dei rifiuti. Per questo motivo, operatori opportunamente formati e scelti dal gestore Tsa consegneranno, a partire dall’11 gennaio, a ogni utenza i propri contenitori e provvederanno a compilare tutta la modulistica necessaria.

Gli aspetti innovativi della differenziata a Castiglione del Lago e Passignano sul Trasimeno

Tra le principali novità avremo:

Organico domiciliare: la raccolta dei rifiuti organici sarà domiciliare ed ogni utenza avrà il proprio contenitore. In questo modo non vedremo più i contenitori stradali dell’organico colmi di qualsiasi rifiuto; indifferenziato.
nuovi contenitori per la carta e il secco residuo: i nuovi contenitori saranno molto più funzionali e, in particolare, la dismissione della vecchia cesta per la carta, permetterà al cittadino di esporre i propri rifiuti senza rischiare che questi volino o si bagnino;
colori europei: questo punto è molto importante e servirà tutta la collaborazione da parte dei cittadini. Verranno adottati i colori indicati dalla Comunità europea; pertanto la plastica diventerà gialla e la carta blu.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.