La Calabria non chiude le porte all’agro – fotovoltaico

La smentita dell' On. Pietro Raso alle associazioni Free, Legambiente Calabria, Kyoto club e Italia Solare

321

Regione Calabria AgrivoltaicoL’agri-fotovoltaico è benvenuto in Calabria. E’ la smentita che il Presidente della IV Commissione del Consiglio Regionale On. Pietro Raso invia a Canale Energia a seguito dell’articolo pubblicato sulla nota delle associazioni Free, Legambiente Calabria, Kyoto club e Italia Solare.

“Si fa presente che, in linea con i dettami normativi nazionali ed europei e, nell’ottica
di differenziare l’utilizzo dell’impianto fotovoltaico da quello agro-fotovoltaico di
nuova generazione nelle zone agricole, la Quarta Commissione consiliare
permanente del Consiglio regionale della Calabria “Assetto e Utilizzazione del
territorio e protezione dell’ambiente” ha licenziato nella seduta del 12 aprile u.s., il
testo della proposta di legge n. 33, la cui nuova versione è visibile sul portale
istituzionale al seguente link.

Il suddetto testo, da approvare in sede di seduta consiliare, prevede proprio all’ art.4 comma 1 una deroga alla limitazione percentuale di uso del suolo nelle aree agricole per gli impianti agro-fotovoltaici.
Ciò detto, anche per evitare il contrasto normativo con quanto previsto dalle
disposizioni del QTRP, restando invariate le altre disposizioni di salvaguardia previste
dallo stesso” dichiara l’On. Pietro Raso a Canale Energia

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.