Come fare a produrre secondo i principi etici di impatto ambientale e competere nello scenario attuale? Secondo Pietro Pitingolo, responsabile sales&marketing di SunCity si deve ripartire da quattro saperi: essere, fare, produrre, comunicare.

“Questa è una logica che abbiamo acquisito in quattro anni di esperienza con l’Efficiency tour. Iniziativa nata verso i nostri partner di filiera che sono: installatori, aziende tecnologiche e studi tecnici. In seguito ci siamo aperti anche ai potenziali clienti dei servizi della nostra rete come aziende che necessitano di fare efficienza energetica”.

Una formazione e confronto su quello che secondo il network “diventerà ancora più centrale  nell’aumentare la competitività in uno scenario mutevole”.

Quest’anno l’idea è guardare in modo ancora più trasversale alle realtà da coinvolgere”. Ovviamente il Covid-19 ha cambiato la misura degli incontri previsti per questa edizione “ma abbiamo attivato per il nostro network dei podcast on line e il prossimo 7 aprile ci sarà un web in air per confrontarsi live sulle diverse opportunità condivise”.

Abbiamo dato spazio oltre che alle tecnologie anche ad alcuni strumenti che sono stati messi in campo dal Governo con un podcast dedicato al nuovo decreto Fer, che penso sarà uno strumento fondamentale per le aziende che hanno bisogno di ripartire dopo lo stop. Illustriamo poi le opportunità date da Esco e integrazione di Seu con il noleggio operativo. Azioni che possono permettere di abbattere i costi delle attività. Ritengo che diventeranno  strumenti drammaticamente centrali in questo momento. Penso alle aziende che prima dello stop da Covid-19 volevano acquisire impianti e per cui nella ripartenza fare questo investimento pesa di più”.

D’altronde questo stop forzato sta dimostrando l’attenzione per l’ambiente dei cittadini che stanno esprimendo sorpresa per l’efficacia sull’inquinamento dell’arresto delle imprese nel mondo. “Per i cittadini  guardare alla sostenibilità ambientale delle aziende sarà sempre più centrale. Siamo convinti che attività come questa che valorizzano la propria capacità produttiva e comunicativa anche in ottica di sostenibilità e di produzione di energia da rinnovabile, non potranno che essere sempre più centrali”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Agnese Cecchini
Giornalista, video maker, sviluppo format su più mezzi (se in contemporanea meglio). Si occupa di energia dal 2009, mantenendo sempre vivi i suoi interessi che navigano tra cinema, fotografia, marketing, viaggi e... buona cucina. Direttore di Canale Energia; e7, il settimanale di QE ed è il direttore editoriale del Gruppo Italia Energia dal 2014.