Una blacklist pubblica per fermare i call center di energia scorretti

L'iniziativa di Federconsumatori in attesa di "un albo dei venditori rigoroso"

484
telemarketer- callcenter blacklist pubblica
Foto di Gregg Jackson da Pixabay

Chi non ha ricevuto chiamate da call center che provano a vendere contratti energetici con scuse più o meno credibilichiamiamo perché paga troppo l’energia” oppure “le cambierà il contratto a fine anno” o peggio si spacciano per l’Autorità dell’energia, cosa impossibile e asseriscono di agire come e per suo conto. Tutti conoscono il nostro numero e anche l’attuale fornitore di energia. Numeri di telefono che non sono abilitati a ricevere telefonate in entrata con società che così sono protette da anonimato.

È la denuncia di Federconsumatori che segnala una crescita allarmante del fenomeno. L’associazione intende avviare la pubblicazione di una black list disponibile al pubblico in attesa che arrivi “l’istituzione di un albo dei venditori rigoroso, che preveda la periodica verifica dei requisiti”.

Un qualsiasi professionista deve spesso essere iscritto ad un albo per poter esercitare la propria professione,” spiega Federconsumatori in una nota “le stesse Associazioni dei Consumatori iscritte al Cncu annualmente sono sottoposte a rigidi controlli da parte del Ministero, non capiamo perché queste aziende possano invece operare senza alcun controllo. Ecco perché Federconsumatori, in assenza di un rapido intervento regolatorio in tal senso, istituirà una blacklist pubblica, nella quale iscriveremo le aziende di energia peggiori sulla base delle segnalazioni degli utenti truffati o letteralmente perseguitati dalle insistenti telefonate commerciali”.

Una blacklist pubblica anche per tutelare la privacy

Un tema che dovrebbe interessare anche il Garante della Privacy come rimarca Federconsumatori vista la conoscenza approfondita di dati sensibili e di numeri di telefono di cui questi venditori dispongono.

Una richiesta a cui come testata vittima di una quasi omonimia con una società che compie azioni simili, non ci sentiamo che spalleggiare.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.