condominio Scandiano
Il condominio di Scandiano

Risultati positivi per il progetto Self user della comunità energetica di Scandiano, in provincia di Reggio Emilia. I primi dati di monitoraggio del condominio che integra l’autoproduzione energetica con un sistema di accumulo, per alimentare le utenze domestiche e una “flotta condominiale” di veicoli elettri, fanno ben sperare nella riuscita del progetto.

La comunità energetica di Scandiano

Il condominio è composto di 48 abitazioni, di cui 20 di proprietà privata e 28 di proprietà del comune di Scandiano e gestite da Acer Reggio Emilia. Si tratta ancora di una sperimentazione, in quanto la normativa ha reso ammissibile solo dallo scorso 15 settembre 2020 il modello di autoconsumo collettivo. I primi calcoli prevedono un autoconsumo di 62.300 kWh ogni anno che consentirà di abbattere di oltre il 60% i consumi di energia elettrica da rete e di circa 30 tonnellate la CO2 immessa in atmosfera.

Il recupero dei costi

Per l’energia prodotta l’utente beneficerà di un incentivo pari a circa 5 centesimi a kWh. Per quella in autoconsumo arriverà a circa 15 centesimi a kWh. Con queste cifre sarà possibile recuperare in tempi brevi il costo iniziale, con la possibilità di produrre risparmi costanti tra i residenti. L’equa distribuzione sarà garantita dall’installazione di sistemi di misurazione, controllo e contabilizzazione per tutti i punti di prelievo e consegna energetica di ogni scala.

Replicare l’iniziativa su larga scala

Il progetto Self user, coordinato da Art-Er e cofinanziato da regione Emilia-Romagna ed Enel X, vuole diventare il primo esempio concreto di comunità di autoconsumo collettivo in Emilia-Romagna. Il monitoraggio è partito lo scorso settembre e i dati sono messi a disposizione di Enea ed università di Bologna per poterli analizzare e condividere così da replicare l’iniziativa su ampia scala.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.