Ekoplaza inaugura la prima corsia al mondo priva di plastica. La catena olandese ha bandito questi imballaggi dagli scaffali del suo reparto. Sono oltre 700 tra carne, cioccolato, latticini, yogurt, snack, frutta e verdura fresca i prodotti acquistabili con packaging biodegradabile realizzato, tra gli altri, con cartone e vetro.

Gli effetti sulla salute e l’ambiente del packaging in plastica

Gli effetti negativi sulla salute sono noti: recentemente uno studio dell’Univesità inglese di Exeter, ha rivelato che l’86% dei ragazzi intervistati hanno mostrato tracce di sostanze chimiche nel proprio apparato digestivo. L’iniziativa, che entro la fine del 2018 sarà estesa agli altri 74 negozi del gruppo, risponde alle esigenze di un consumatore sempre più attento all’impatto ambientale delle proprie scelte di consumo: “Sappiamo che i nostri clienti sono stanchi di prodotti carichi di strati di plastica”, ha commentato l’AD di Ekoplaza Erik Does. Le corsie plastic-free, ha rimarcato, “sono un modo davvero innovativo di testare i biomateriali compostabili che offrono un’alternativa più rispettosa dell’ambiente agli imballaggi in plastica”.

Un mare affollato di plastica

La plastica è uno dei principali inquinanti di mare e spiagge, colpevole dei fenomeni conosciuti come marine e beach litter, che con l’artista Maria Cristina Finucci, sono diventati uno stato riconosciuto dalle Nazioni Unite, meglio noto come Garbage pactch state. “Per decenni ci hanno venduto la bugia che non possiamo vivere senza plastica nel cibo e nelle bevande”, ha sottolineato Sian Sutherland, co-fondatore di A Plastic Planet, gruppo ambientalista che ha aderito al progetto. Il primo reparto al mondo plastic free rappresenta “un momento fondamentale per la lotta globale contro l’inquinamento plastico”, anche perché ad oggi, ha proseguito, “non abbiamo scelta”, “non c’è assolutamente alcuna logica nel confezionare qualcosa di così fugace come il cibo in qualcosa di indistruttibile quanto la plastica”. Lo impone anche l’Europa con la prima strategia sulla plastica, che dovrà essere 100% riciclabile entro il 2030.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.