energiaCrescono le rinnovabili in Usa e cresce anche l’attenzione a realizzare  innovative e imponenti infrastrutture per l’accumulo di energia elettrica. Vediamo i due impianti al lavoro in Texas e in California.

In Texas una nuova infrastruttura per l’accumulo di energia elettrica

2Abel grid energy solutions (Able grid), attiva nello sviluppo di progetti di accumulo di energia in batteria negli Usa, ha annunciato l’inizio della costruzione di una nuova infrastruttura per l’accumulo di energia elettrica in Texas. E’ l’impianto di Chisholm grid a Forth Worth, Texas che annuncia Barnaby Olson, ad e fondatore di Able grid “Sarà il più grande impianto autonomo di accumulo di energia della batteria che parteciperà al mercato elettrico dell’Ercot Texas e uno dei più grandi al mondo, quando raggiungerà le operazioni commerciali a metà del 2021″.

L’infrastruttura per l’accumulo di energia elettrica sarà completata grazie alla collaborazione operativa e di sviluppo di Map energy (Map) e Astral electricity. Chisholm avrà una capacità nominale iniziale di 100 megawatt (MWac) e grazie all’appaltatore Mortenson che si occuperà dell’equilibrio dell’impianto (Bop) e dell’installazione delle batterie, dovrebbe iniziare a vendere energia a metà del prossimo anno.

Aaron Zubaty, associato nella gestione di Map spiega la genesi del progetto: “Lo sviluppo di Chisholm grid è stato reso possibile dalle politiche pro-mercato che sono al centro delle operazioni Ercot. Poiché l’economia del Texas continua a crescere nei prossimi anni ed è sempre più alimentata da forniture di energia rinnovabile a basso costo, il sistema di accumulo di energia della batteria di Chisholm grid parteciperà al mercato all’ingrosso dell’elettricità esistente come una risorsa nuova e altamente avanzata per fornire preziosi servizi di rete attualmente forniti da gruppi termici più costosi, inquinanti e meno flessibili”.

Chisholm grid sarà di proprietà Astral electricity llc e avrà una richiesta di forza lavoro pari a 50 unità e favorirà la partecipazione di aziende locali per il completamento del progetto.

Leggi anche: “Texas, disponibili risorse per rendere la produzione di elettricità 100% green

Accumuli, avviato in California il più grande progetto al mondo

Rimanendo in tema di infrastrutture per l’accumulo di energia elettrica, è stato messo in funzione a fine agosto, nella contea di San Diego in California, il più grande sistema di batterie al mondo. Si tratta del progetto ‘Gateway Energy Storage’ da 250 MW / 250 MWh.

Una struttura gestita da LS Power che sfrutta le celle agli ioni di litio LG Chem. Tra gli obiettivi di questo progetto c’è la riduzione dei costi dell’energia per gli utenti finali e il miglioramento delle performance della rete elettrica. La capacità energetica dell’impianto verrà innalzata fino a 750 MWh di stoccaggio entro la prossima estate, per poi arrivare a 1 GWh in una fase successiva.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.