#SubitoAmbienteInCostituzione a tutela di ambiente, biodiversità e animali

L'obiettivo della petizione #SubitoAmbienteInCostituzione è arrivare al voto finale entro ottobre

309

Vogliamo ottenere, entro il mese di ottobre, il voto finale per inserire nella Costituzione italiana la tutela dell’ambiente, della biodiversità e degli animali” dichiara Pecoraro Scanio, presidente della fondazione Univerde e promotore della petizione #SubitoAmbienteInCostituzione.

Anche la Costituzione italiana potrà finalmente allinearsi alla Costituzione europea. Faccio appello a tutti i senatori affinché si faccia uno sforzo per arrivare rapidamente ad approvare il testo” dichiara la Sen. Loredana De Petris, presidente del Gruppo Misto Ecologia Integrale al Senato.

#SubitoAmbienteInCostituzione
Alfonso Pecoraro Scanio-Jimmy Ghione-Loredana De Petris

La buona notizia è l’approvazione di un primo testo unificato, grazie al grande lavoro della Sen. Loredana De Petris e degli altri parlamentari con cui abbiamo avviato nel dicembre scorso l’intergruppo Ecologia Integrale”, rimarca Pecoraro Scanio. “Ora basta rinvii. Prima del G20 e della Cop 26, previsti in autunno, la modifica può essere approvata nelle 4 letture previste dalla Costituzione

Sono già oltre 30.000 i cittadini che hanno aderito su Change.org alla petizione #SubitoAmbienteInCostituzione per sensibilizzare la politica a questo tema.

Per chi volesse aderire la petizione è ancora aperta al link http://change.org/subitoambienteincostituzione 

La campagna è sostenuta anche da realtà come Marevivo, GreenAccord, Cetri-Tires, fondazione Homo Ex-Machina, da personalità e da media come Striscia la Notizia, TeleAmbiente, Italpress, GustoH24.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.