Stoccaggi gas, il 2023 inizia meglio del 2022

gasGli italiani hanno saputo risparmiare gas. Stando ai dati rilasciati oggi da Snam al 31 dicembre 2022 gli stoccaggi di Stogit ammontano a 9,3 miliardi di metri cubi. Un dato a cui vanno aggiunti i 4,5 miliardi di metri cubi di stoccaggio strategico. S tratta di circa 2,6 miliardi in più rispetto alla giacenza di 6,7 miliardi di metri cubi rilevata a fine dicembre 2021. Si tratta di circa l’84% in più rispetto al 68% dell’anno prima. Il 70% del volume di gas si trova nei siti della Pianura Padana mentre il restante 30% nel giacimento abruzzese di Fiume Treste (Ch).

Secondo la nota di Snam “A meno di eventi imprevedibili, la stagione invernale potrebbe chiudersi a fine marzo 2023 con almeno 3 miliardi di metri cubi di gas residui in stoccaggio, contro i 0,69 miliardi di metri cubi registrati l’anno precedente. Un quantitativo che agevolerà il successivo processo estivo di riempimento”.

Un risultato importante visto la congiuntura politica ed e3onomica ancora in corso e che conferma anche le scelte di logistica attuate dall’azienda come efficaci.

 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.