Sono più di 100 mila i cittadini che nel giro di dieci giorni hanno aderito alla petizione #EmergenzaClimaticaItalia promossa da Fondazione UniVerde, SOS Terra Onlus e Opera2030 per chiede a Governo e Parlamento la dichiarazione di emergenza climatica per l’Italia. Le firme sono state consegnate martedì 17 settembre a Montecitorio al Capogruppo del MoVimento 5 Stelle alla Camera dei deputati Francesco D’Uva.

Un segnale importante dalla società civile

Siamo molto contenti di essere stati ricevuti dal Capogruppo del MoVimento 5 Stelle alla Camera dei deputati Francesco D’Uva, e soprattutto per aver riscontrato una disponibilità importante in un movimento che ha una forte coscienza ecologista – commenta in una nota il Presidente della Fondazione UniVerde, Alfonso Pecoraro Scanio –  la richiesta che poniamo, insieme ad oltre 100.000 cittadini italiani, è quella di dichiarare l’emergenza climatica nel nostro Paese. È un segnale importante lanciato dalla società civile e confidiamo al più presto in una risposta favorevole dai due rami del Parlamento”.

Le realtà presenti

Alla consegna delle adesioni erano presenti inoltre: Rosalba Giugni, Presidente di Marevivo; Carlo D’Orta, in rappresentanza della Link Campus University e della piattaforma di attivismo Opera2030; Luca Franceschetti, attivista per il clima; Rosario Trefiletti, Presidente del Centro Ricerche Indagini3; Stephanie Brancaforte, Executive Director di Change.org Italia; Stefano Zago, Direttore di TeleAmbiente.

Ecco dove aderire

Si può continuare sottoscrivere le petizioni, ai seguenti link      

http://change.org/emergenzaclimaticaitalia

http://change.org/emergenzaclimaticaroma

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.