Inaugurato il più grande progetto di energia solare galleggiante dell’India settentrionale

L’amministratore dell’UT Banwari Lal Purohit ha inaugurato il più grande progetto di energia solare galleggiante dell’India settentrionale. L’infrastruttura è capace di 2000 kWp.

solare fotovoltaico povertà energeticaGli impianti entrati in attività

L’inaugurazione è avvenuta lo scorso 23 gennaio, alla presenza del deputato Kirron Kher. Inaugurato anche un progetto solare galleggiante da 500kWp con fontane nel lago Dhanas. Presenti all’evento anche il ​​consigliere Dharam Pal, il direttore (ambiente) Debendra Dalai e il sindaco Anoop Gupta.

L’impianto solare galleggiante presso l’acquedotto, settore 39 prevede, inoltre, 10 anni di O&M (operazioni e manutenzione). Anche l’impianto solare galleggiante da 500kWp con fontane prevede 10 anni di O&M per l’impianto e le fontane.

Questi progetti sono stati ideati ed eseguiti da Crest (Chandigarh Renewable Energy and Science & Technology Promotion Society) e genereranno un minimo di 35 unità lakh (kWh) di energia solare all’anno con un’efficienza del modulo del 20%.

L’amministratore ha apprezzato gli sforzi del Crest e del dipartimento forestale e faunistico per lo sviluppo e l’abbellimento del lago Dhanas con le deliziose fontane.

Ha inoltre esortato i cittadini a installare centrali solari sui tetti delle loro case residenziali, edifici per uffici, fabbriche in modo da sfruttare l’energia solare. Infine, ha chiesto di collaborare con l’amministrazione nella promozione dell’energia solare che non è solo vantaggiosa per l’ambiente ma anche economicamente vitale.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.