I due campi Tyrefield che ospiteranno le partite di basket e volley in occasione del Festival dello sport di Trento (11-14 ottobre) sono stati realizzati con oltre 4300 kg di gomma proveniente dal riciclo di pneumatici fuori uso. Le due strutture hanno rispettivamente un’estensione di 525 metri quadri (campo da basket ) e 360 metri quadri (campo per il volley).  I due rivestimenti per i campi da gioco sono stati realizzati da Ecopneus, la società senza scopo di lucro principale responsabile della gestione dei Pneumatici Fuori Uso in Italia, realtà che figura tra i partner della manifestazione.

Il campo da basket

Per quanto riguarda nello specifico il campo da basket, si applicherà, sopra di uno strato di gomma, una pavimentazione removibile in cui sono delimitate le linee da gioco. Si tratta di una soluzione che rispetta i requisiti richiesti dalla FIBA, la Federazione Internazionale di basket.

Il campo da volley

L’installazione del campo da volley invece richiede che il tappetino in gomma venga rivestito con una particolare resina acrilica colorata, sulla quale verranno poi tracciate le linee da gioco.

Caratteristiche delle superfici sportive Tyrefield

Le superfici destinate al settore sportivo Tyrefield usano la gomma riciclata per realizzare il fondo prestazionale sotto il campo da gioco. “Le miscele utilizzate  – spiega una nota sono progettate per ottenere sia un adeguato assorbimento degli urti che una ottimizzazione del ritorno dell’energia elastica, che conferisce una risposta alle esigenze biomeccaniche dell’atleta, una riduzione dell’affaticamento muscolare, l’attenuazione dei microtraumi e un miglioramento complessivo della prestazione sportiva”.

Print Friendly, PDF & Email