Open meter e IoT: quanto dovrà essere smart il consumatore

290

Come si presenta oggi il consumatore elettrico domestico? Sarà pronto ad affrontare i cambiamenti portati dall’uso dell’open meter e dalla rivoluzione dei servizi con l’IoT? Oltre al singolo utente, gli stakeholder della filiera sono pronti a mettere in campo il proprio know how?

Queste le domande al centro del convegno “Il consumatore di elettricità in Europa, com’è e sarà” organizzato il 21 febbraio al GSE a Roma da Aisfor, Canale Energia, Codici e Unione nazionale consumatori.

Nel video servizo l’intervento di Anna Maria Saraceno, Responsabile unità contact center del GSE e i commenti realizzati a margine dell’evento con: Marco Vignola, Responsabile settore energia dell’UNC; Marina Varvesi, project Manager di Aisfor; Luigi Gabriele, Affari istituzionali e regolatori di CODICI; Davide Crippa, Commissione attività produttive della Camera; Alberto Calvi, national antitrust and energy regulation manager, Telecom Italia; Davide Carnevale, Responsabile marketing di ACOTEL; Vincenzo Lo Bianco, AGCOM.

http://www.youtube.com/watch?v=5jmWnDgM4Ws&feature=youtu.be

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI
Ivonne Carpinelli
Giornalista con la passione per l'ambiente e l'energia lavoro con Gruppo Italia Energia dal 2014. Mi occupo anche di mobilità dolce e alternativa, nuove costruzioni, economia circolare, arte e moda sostenibile. Esperta nella gestione dei social network e nel montaggio video non esco mai senza penna, taccuino e... smartphone.