Gas, pipeline polacca per la sicurezza europea

17

pipeline 1861680cUn prestito da 98 milioni di euro dalla Banca europea degli investimenti al gestore del trasporto gas polacco, Gaz-System SA, per l’espansione di una pipeline tra Lwówek a Odolanów, nella Polonia occidentale. Si tratta di un progetto da 120 milioni di euro totali che punta a rafforzare l’asse di collegamento tra Nord e Sud del Paese e dell’Europa stessa, offrendo la possibilità di diversificare le rotte del gas.

L’annuncio è stato dato ieri (17 giugno) dalla Bei e riguarda un gasdotto da 170 Km che consentirà di aumentare i volumi nazionali di gas, grazie anche al vicino terminale Gnl di Swinoujscie, attraverso il sistema di trasmissione polacco ai confini con Repubblica Ceca, Slovacchia e Ucraina.

Secondo László Baranyay, vicepresidente Bei,insieme ad altri progetti precedentemente finanziati dalla Banca in Polonia, questa iniziativa segna un passo importante verso una maggiore sicurezza dell’approvvigionamento energetico in Europa”.

Print Friendly, PDF & Email