biometano

Si è stata costituita a Milano il 6 luglio la Green LG Energy, joint venture strategica per lo sviluppo di nuove tecnologie destinate alla produzione e distribuzione di Biogpl derivato da fonti rinnovabili. A costituirla sono Agn Energia, Beyfin, Gruppo Cavagna, Gruppo Socogas e Veroniki Holding/Butangas, tra i maggiori player del settore.

Biogpl per il mercato italiano

La nuova società di ricerca e sviluppo si occuperà di sviluppare la filiera di energia rinnovabile del Biogpl allo scopo di accedere alla successiva fase di commercializzazione, con la produzione che sfrutterà rifiuti organici per ottenere un “gpl completamente green, in un’ottica di piena applicazione dei criteri di economia circolare”, si legge nella nota stampa.

Secondo i dati rilanciati nella nota, sono milioni le utenze off grid non collegate alla rete di distribuzione del gas naturale nel settore del riscaldamento e 2 milioni e mezzo gli automobilisti che già oggi utilizzano le vetture alimentate a Gpl, “non solo per i prezzi concorrenziali rispetto agli altri carburanti, ma per la consapevolezza di scegliere un vettore a basso impatto ambientale”, viene evidenziato.

Leggi anche Mobilità sostenibile, “il biometano ha un ruolo fondamentale”

Vettore della transizione ecologica

In prospettiva, solo in Italia sono 24 milioni le vetture da euro 0 a euro 4, quelle più datate ed inquinanti, che con una spesa massima di mille euro potranno essere convertite a Gpl, riducendo i costi e le emissioni: “Da segnalare che a parità di consumi il Gpl in qualità di gas liquido, garantisce una percorrenza maggiore”, viene sottolineato nella nota.

La costituzione di questa nuova società punta inizialmente ad una parziale decarbonizzazione del settore in pochi anni per poi centrare totalmente l’obiettivo secondo i target richiesti: “Il Gpl è uno dei vettori della transizione ecologica perché già oggi produce livelli bassissimi di CO2 nell’aria e quasi zero PM10. Con la componente bio, sarà trasformato in un vettore totalmente green nel rispetto di tutti gli obiettivi che l’Europa e l’Italia si sono dati in termini di riduzione dell’impatto ambientale nell’uso delle energie”, conclude la nota stampa.

Leggi anche Biometano, evolve trasformazione veicoli: nuove frontiere della mobilità

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.