Dalla mobilità a due ruote alle automobili, fino ad arrivare alle imbarcazioni. Sono tanti i progetti che declinano con successo il tema della mobilità elettrica. Vediamo alcuni esempi.

A Venezia imbarcazioni elettriche per i carabinieri 

Entro la fine del 2020, sarà consegnata la prima delle tre barche elettriche di rappresentanza , destinate al comando generale dei carabinieri di Venezia. Il progetto, frutto del lavoro congiunto del veneziano Cantiere Motonautico San Pietro di Castello con la collaborazione della VIO di Marghera e della CMD di Atella (provincia di Potenza), prevede che le imbarcazioni siano dotate di un sistema denominato Blue Hybrid System, che consente di ottenere una velocità di 4 nodi (7km/h) e circa 3 ore di autonomia.

A Montecarlo il Solar Energy Boat

La diffusione del vettore elettrico anche nel settore della nautica da diporto è stato invece il tema al centro del workshop organizzato a Montecarlo nell’ambito della sesta edizione della Solar & Energy Boat Challenge, evento organizzato Yacht Club de Monaco in collaborazione con la Federazione Internazionale Motonautica (UIM). Nel corso del convegno sono intervenuti, tra gli altri, Raffaele Chiulli (Presidente UIM), l’Ing. Marco Casiraghi, promotore principale dell’iniziativa, e il presidente dell’Arera Stefano Besseghini. Tra le questioni toccate la necessità di sfruttare appieno le soluzioni tecnologiche che già sono disponibili sul mercato e gli stimoli sempre nuovi frutto della ricerca scientifica.

Automobili elettriche, dalla PSR01 dell’università di Parma alle vetture con pannelli FV

Fermento in tema di mobilità a quattro ruote è presente anche nel settore automobilistico. Un esempio di questo trend è la Formula Sae Electric Vehicle PSR01, la prima vettura elettrica monoposto creata dagli studenti dell’UniPR Racing Team dell’ateneo di Parma. La macchina correrà all’Autodromo di Varano “Riccardo Paletti” in occasione del Formula Student FSAE Italy 2019, insieme ad altre 100 università di 27 paesi del mondo. La vettura è dotata di un battery pack da 600V che fornisce energia a 2 motori indipendenti tramite software gestiti da una vehicle control unit. Sempre in tema di auto, citiamo il progetto attualmente in fase dimostrativa, che vede collaborare Nedo, Sharp e Toyota per il miglioramento delle performance dei pannelli fotovoltaici installati sulla sua vettura elettrica Prius PHV. Grazie a celle solari con un’efficienza più elevata, forniti da Sharp, il colosso giapponese è potuto arrivare a  una potenza di generazione di circa 860 W, circa 4,8 volte superiore rispetto al vecchio modello Prius PHV.

I progetti di Enel X

Sul fronte auto elettriche tante sono le iniziative messe in campo da Enel X. Tra queste c’è JuicePass, la nuova versione più evoluta dell’app che a a partire dal 1 luglio l’azienda ha messo a disposizione dei clienti: “X Recharge”.  Tra le innovazioni introdotte l’interfaccia unica per effettuare la ricaricare della vettura in ambito domestico o lavorativo, nonché su una rete di oltre 6.100 punti di ricarica pubblici in 18 paesi europei.  Gli utenti troveranno inoltre nella nuova app il RADAR con notifiche giornaliere push sull’attivazione di nuovi punti di ricarica entro un raggio di 100 chilometri dalla località selezionata e il monitoraggio dell’andamento della sezione di ricarica in tempo reale con informazioni dettagliate sulla velocità di ricarica.

Inoltre nell’ambito dell’iniziativa Xperience Tour, promossa sempre dalla società del Gruppo Enel, i cittadini hanno potuto effettuare, lo scorso week end, dei test drive nel centro commerciale Barberino Designer Outlet Village in provincia di Firenze. Quella di Barberino è solo una delle tappe di un tour che sta promuovendo sul territorio italiano tra giugno e luglio la mobilita elettrica. Nelle scorse settimane il tour aveva toccato Parco da Vinci di Roma e Lainate (Mi).

Le e-bike LIF-E di Bianchi

Bianchi nota azienda produttrice di biciclette, ha lanciato sul mercato la seconda generazione di e-bike, a pedalata assistita, legate al programma LIF-E che punta nella promozione delle mobilità sostenibile tra i consumatori. La linea LIF-E ha tra i modelli  proposti: T-Tronik (Performer, Rebel, Sport) dedicata al mondo e-MTB; e-Spillo (Active, Luxury, Classic, City) pensata per il segmento City-Trekking; il modello  Long Island, introdotto da Bianchi ad inizio 2019, ora proposto in nero.

A Perugia il Comune promuove  l’e-mobility

Nel Comune di Perugia la mobilità elettrica è considerato un settore su cui puntare. E’ stato, infatti, prorogato fino al 31/12/2019 il “Manifesto per la mobilità elettrica e sostenibile“. Il documento prevede per i veicoli elettrici alcune agevolazioni come: un permesso annuale di accesso alle aree ZTL (Zone a traffico limitato) gratuito, tariffe agevolate per la sosta dei veicoli elettrici nel territorio Comunale, agevolazioni sul pagamento dell’imposta comunale sulla pubblicità per l’inserimento di messaggi pubblicitari o loghi e agevolazione della sosta per attività di carico e scarico negli appositi spazi.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.