coronavirus calo emissioniIl lockdown legato alle misure di contrasto al Coronavirus ha portato a un calo delle emissioni globali di carbonio del 17% all’inizio di aprile rispetto ai livelli del 2019. A dirlo è uno studio internazionale pubblicato sulla rivista britannica National climate change.

Coronavirus, riduzione emissioni a fine 2020

Secondo la ricerca in particolare  c’è stato un forte calo delle emissioni di carbonio tra gennaio e aprile rispetto ai livelli medi nel 2019. Tale diminuzione potrebbe potrebbe attestarsi tra il 4,4% e l’8% alla fine di quest’anno.

La più grande riduzione dalla fine della 2° Guerra mondiale

“Quella cifra segnerebbe la più grande riduzione annuale delle emissioni di carbonio dalla seconda guerra mondiale“, hanno spiegato i ricercatori.

Emissioni delle acque interne sono sottostimate

Sempre in tema di emissioni, un altro studio del centro Helmholtz per la ricerca ambientale (Ufz) ha analizzato quelle prodotte dalle acque interne come fiumi, laghi e bacini idrici. Secondo la ricerca i calcoli che aumentano le emissioni di anidride carbonica dalle superfici terrestri e idriche non tengono conto delle acque interne che si seccano in modo intermittente. “Il nostro studio dimostra che le emissioni di anidride carbonica dalle acque interne sono state finora sottovalutate in modo significativo“, afferma Matthias Koschorreck, biologo del dipartimento di Ricerca sul lago presso l’Ufz. “

Includere le aree asciutte nei calcoli futuri sulle emissioni

“Speriamo che il nostro lavoro contribuirà a garantire che le aree asciutte dei sistemi di acqua dolce siano incluse nei calcoli futuri. Con l’avanzamento dei cambiamenti climatici, probabilmente più acque di superficie si prosciugheranno e quindi le emissioni di CO2 aumenteranno probabilmente“, aggiunge.

Un fenomeno globale

Nello specifico significative emissioni di anidride carbonica da aree asciutte precedentemente occupate delle acque interne sono state rilevante in tutte le zone climatiche. I ricercatori hanno anche scoperto che queste emissioni sono in realtà spesso superiori alle emissioni tipiche delle superfici idriche della stessa dimensione.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.