“Ho accettato questo invito a venire al Parlamento europeo per portare un messaggio e parlare a nome dei giovani che condividono la mia preoccupazione per i cambiamenti climatici e la crisi ecologica”. Queste le parole di Greta Thunberg, la sedicenne attivista svedese per il clima e icona del movimento Fridays for future, che è intervenuta questa mattina di fronte alla commissione per l’ambiente del Parlamento europeo, i cui membri saranno rinnovati con le elezioni del 26 maggio.

“Ora il nostro futuro è nelle vostre mani”, ha proseguito rimarcando l’urgenza di intervenire per contrastare gli effetti del riscaldamento globale. Si sono tenuti “tre vertici di emergenza sulla Brexit e nessuno sul collasso climatico”, ha tenuto a sottolineare nella riunione che si è svolta a Strasburgo.

“Le nuove generazioni chiedono speranza per il loro futuro. Non li deluderemo”, ha dichiarato in nota stampa il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani dopo l’incontro con Greta Thunberg. “Abbiamo un solo pianeta e salvarlo è una necessità per tutti. Solo un’Europa unita e determinata può far valere il peso di 500 milioni di cittadini e spingere anche le altre potenze mondiali, come Stati Uniti, Cina e Russia, a fare la loro parte”.

“Nessun altro nel mondo ha fatto così tanto per ridurre le emissioni, risparmiare energia e produrla da fonti rinnovabili”, ha proseguito Tajani. Questa settimana, ha annunciato, saranno approvati “nuovi target per la riduzione del 30 per cento delle emissioni anche per i veicoli pesanti”. Una misura che fa seguito al divieto di utilizzo, a partire dal 2021, di plastiche monouso non riciclabili. E che si sposa con i provvedimenti volti a ridurre del 37,5 per cento le emissioni di auto entro il 2030.

Domani Greta Thunberg sarà a Roma per l’incontro con Papa Francesco. Giovedì è attesa dalla presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati. Venerdì sarà in Piazza del Popolo per la manifestazione mondiale contro il riscaldamento globale. Il palco allestito per l’occasione sarà alimentato con l’energia prodotta da 128 ciclisti volontari. Le biciclette saranno agganciate a uno speciale cavalletto collegato a una dinamo per l’intera durata dello spettacolo.

La Capitale è solo una delle tappe del viaggio che l’attivista ha intrapreso domenica mattina per incontrare rappresentanti politici e religiosi. Nell’immagine pubblicata sul suo profilo instagram Greta Thunberg compare sulla banchina di una stazione ferroviaria con in mano il cartello “Skolstrejk för klimatet”, Sciopero scolastico per il clima, forse lo stesso che ogni giorno portava con sé per protestare davanti al Parlamento di Stoccolma.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.