efficienza energeticaNell’ambito del Fondo complementare al Piano nazionale di ripresa e resilienza è prevista la misura “Sicuro, verde e sociale: riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica – Missione 2” con la quale si stanziano 2 miliardi di euro per l’efficientamento energetico e il miglioramento di classe sismica delle ex case popolari.

In particolare, “le risorse sono state già ripartite tra le Regioni e sono in corso di emanazione gli avvisi/bandi locali per individuare, da parte dei Comuni, gli immobili oggetto di intervento. Entro il 31 marzo 2022 sarà elaborata, d’intesa con il dipartimento Casa Italia della Presidenza del Consiglio dei ministri, la programmazione degli interventi”.

È quanto spiegato ieri dal ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, intervenuto in commissione Ambiente della Camera su indirizzi e azioni necessarie al conseguimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile delle aree urbane e della qualità dell’abitare.

Il ruolo delle città

Le città, secondo il ministro Giovannini, “sono al centro non solo della lotta al Covid-19 ma soprattutto al centro dello sviluppo sostenibile. Il punto di partenza sono gli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’Onu per le aree urbane, ai quali si affiancano il Green Deal europeo e il Next Generation Ue“.

Più nel dettaglio, come si evince dalle slide proiettate da Giovannini ieri alla Camera, “la pandemia ha contribuito ad attivare una discussione sulla centralità delle città come protagoniste e motore del futuro sviluppo del Paese”.

Sono quattro le dimensioni caratterizzano questa “nuova consapevolezza”: trasversalità e multidisciplinarietà; integrazione di strategie e interventi; nuove forme di coinvolgimento degli attori privati, del terzo settore e della cittadinanza; semplificazione e governance.

Alla luce di questo scenario tratteggiato dal ministro, dunque, esiste anche un “percorso di realizzazione di questa visione” che passa per cinque strumenti chiave, scrive il titolare del Mims: Pnrr; Programma innovativo nazionale per la qualità dell’abitare (Pinqua); Comitato interministeriale per le politiche urbane (Cipu); Testo unico sulla rigenerazione urbana.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Antonio Jr Ruggiero
Nato ad Avellino, giornalista professionista, laurea in comunicazione di massa e master in giornalismo conseguito all’Università di Torino. È direttore della rivista CH4 edita da Gruppo Italia Energia. In precedenza ha lavorato nel settore delle relazioni istituzionali e ufficio stampa, oltre ad aver collaborato con diversi media nazionali e locali sia nel campo dell’energia sia della politica. È vincitore di numerosi premi giornalistici nazionali e internazionali.