Il via libera del Senato del Dl Clima, che passa nuovamente al vaglio della Camera. L’approvazione definitiva alla Camera del decreto sul riordino dei ministeri. L’audizione di Arera sui prezzi dell’energia elettrica e il gas. Questi alcuni dei temi, relativi a energia e ambiente, al centro dell’attività parlamentare questa settimana.

SENATO

Approvato Dl Clima

Il Senato ha approvato ieri, con 136 voti favorevoli, 93 contrari e due astensioni, il ddl n. 1547 di conversione in legge del decreto-legge 14 ottobre 2019, n. 111, recante misure urgenti per il rispetto degli obblighi previsti dalla direttiva 2008/50/CE sulla qualità dell’aria. Il provvedimento che ha subito modifiche rispetto ala precedente versione approvata dalla Camera torna ora all’esame di Montecitorio. (Leggi il dossier sul sito del Senato)

CAMERA

Aula

Approvazione definitiva decreto sul riordino dei ministeri

L’Aula della Camera ha votato lunedì, con 311 voti favorevoli e 209 contrari, la fiducia sul Dsl 2242 di conversione del DL 104/2019 sul riordino dei ministeri, già approvato al Senato, e successivamente ha dato il via libera definitivo al testo. Il provvedimento è stato pubblicato sulla gazzetta Ufficiale.

Commissioni

Attività Produttive, audizione di Arera su prezzi energia elettrica e gas

Questa settimana la Commissione Attività produttive ha svolto, martedì, l’audizione del presidente  dell’Arera, Stefano Besseghini, sulla questione dell’aggiornamento dei prezzi dell’energia elettrica e del gas e sulle iniziative avviate dall’Autorità a favore dei consumatori, con riguardo al regime della salvaguardia.

Ambiente, audizioni su “end of waste”

In commissione Ambiente continuano invece le audizioni legate all’indagine conoscitiva sulla normativa che regola la cessazione della qualifica di rifiuto (“end of waste”). Martedì sono stati sentiti rappresentanti dell’Associazione Federazione italiana rigeneratori imballaggi (Firi).

Agricoltura, audizioni su coltivazioni idroponica

Si sono svolte, invece, in commissione agricoltura, martedì, una serie di audizioni legate all’esame della proposta di legge con delega al Governo per la disciplina, la valorizzazione e la promozione delle pratiche colturali fuori suolo applicate alle coltivazioni idroponica e acquaponica. Sono stati sentiti, in particolare, Giorgio Prosdomici Gianquinto, docente presso l’università di Bologna, Stefania De Pascale, docente presso l’università di Napoli Federico II, Grazia Maria Scarpa, docente presso l’università di Sassari; rappresentanti del Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (Crea).

Commissioni bicamerali 

Rifiuti, audizioni su trattamento acque reflue

Sempre martedì la Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti ha sentito in audizione martedì Enrico Rolle, commissario straordinario per la progettazione, l’affidamento e la realizzazione degli interventi necessari all’adeguamento dei sistemi di collettamento, fognatura e depurazione, oggetto di sentenza di condanna della Corte di giustizia dell’Unione europea sul trattamento delle acque reflue urbane.

Mercoledì 20, invece, si è tenuta l’audizione del Presidente dell’Associazione nazionale imprese assicurative (ANIA), Maria Bianca Farina e di alcuni rappresentanti dell’Associazione bancaria italiana (ABI).

 

Ultimo aggiornamento giovedì alle 18:00

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.