progetto uni prestazioneIl numero degli energy manager in Italia è in aumento. A dirlo è la fotografia scattata dalla Fire nel ‘Rapporto sugli energy manager in Italia – indagine, evoluzione del ruolo e statistiche”.

Energy manager, qualche numero

Nello specifico l’incremento delle nomine si attesta a un +11% nel giro di 6 anni. Soffermandosi solo sul 2019 il dato è invece 2.391. Di questo valore 1.633 sono le nomine di soggetti che hanno l’obbligo di introdurre questa figura e 758 quelle di soggetti non obbligati.

I settori più virtuosi

Se si analizzano i dati per singolo settore emerge come il comparto più virtuoso sia il terziario con 508 nomine. A seguire troviamo l’industria  che arriva a 453 nomine, di cui la maggioranza fa parte del segmento manifatturiero (437).

P.A., ancora poche nomine

Numeri ancora poco rilevanti si registrano nel settore della pubblica amministrazione. Qui il dato è pari a 134 energy manager nominati. A ciò si aggiunge il fatto che meno della metà delle città metropolitane ha nominato degli energy manager. E nei capoluoghi di provincia il numero è 36 su 116.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.