Diagnosi energetica, il vademecum degli EGE

1555

CaseefficienticollegateLa diagnosi energetica è una attività che, gioco forza, sta entrando nelle azioni comuni. In parte per l’obbligatorietà posta dal decreto leggislativo 102 ai soggetti obbligati (va presentata entro il 5 dicembre 2015), in parte per l’evidenza di pensare azioni di efficienza dei consumi e conseguente risparmio economico.

All’impellenza delle date legislative però, non corrisponde una cultura sul settore. A questa attività ha cercato di rispondere AssoEge associazione degli esperti in gestione energia, che ha preparato un vademecum di riferimento (non vincolante) a garanzia di un servizio di qualità. Il documento così elaborato da anche una indicazione sul costo e gli elementi cardine della proposta così da tutelare il cliente finale.“Considerato che non è possibile stilare a priori un listino prezzi per la diagnosi”, si legge nella nota diffusa dall’associazione “è stato deciso di costruire un metodo partendo dalle esperienze di chi opera in questo ambito da molti anni”.

In questo modo si potrà garantire l’efficacia della diagnosi energetica, in modo da garantire la qualità del servizio finale e la fiducia nel comparto da parte del mercato.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.