economia circolare I vincitori dei concorsi relativi al progetto “Generazioni in circolo”Riconvertire l’area ex Fiat di Termini Imerese (Palermo) in un sito di circular economy, green e ad alta innovazione tecnologica. Il tutto con investimenti per 200 milioni di euro. E’ questo il cuore del progetto S.U.D. di Smart city group, presentato nel corso di Ecomondo 2020.

Progetto S.U.D., 20 imprese del settore green per riconvertire l’area ex-Fiat di Termini Imerese

L’iniziativa, in attesa di approvazione finale dal ministero dello Sviluppo economico, coinvolgerà oltre venti imprese green attive in settori diversi. Si va dalle  energie rinnovabili al riciclo dei materiali, dalla mobilità sostenibile all’uso dell’intelligenza artificiale a servizio del cittadino. L’hub industriale punta a valorizzare al meglio opportunità come la Zona economica speciale, le agevolazioni e le richieste del territorio come mercato di prossimità, per far ripartire non solo la Sicilia ma l’intero Paese.

Un progetto importante e innovativo

“È necessariopresidente di Smart city group, Giancarlo Longhi che tutti gli attori coinvolti, tanto noi quanto quelli istituzionali, si assumano le proprie responsabilità. Siamo di fronte a un progetto importante e innovativo. Che potrebbe dare un lungo futuro di serenità economica e certezze lavorative all’area di Termini Imerese. Bisogna evitare che tappe decisionali troppo dilatate paralizzino l’iniziativa. In particolare, occorre definire tempi certi sia per le autorizzazioni che per i necessari sostegni economico-finanziari. È giunto il momento, a sei mesi dalla pubblicazione del bando, di entrare nel vivo della questione e di prendere posizione in merito a una situazione che, senza una decisione in tempi ragionevoli, potrebbe ritrovarsi in un vicolo cieco. Con tutte le conseguenze che ciò avrebbe non solo per gli imprenditori, ma anche per il territorio e soprattutto per i lavoratori coinvolti”.

Realizzare un ecosistema industriale all’avanguardia

Accolgo con grande piacere ed entusiasmo la vostra iniziativa – commenta in nota Filomena Magginoconsigliere del Presidente del Consiglio e presidente della Cabina di regia benessere Italia. “ Il progetto S.U.D. di Smart city group ha l’obbiettivo, utilizzando le tecnologie più avanzate disponibili sul mercato, di riqualificare l’area ex Fiat di Termini Imerese. Portandola ad essere un ecosistema industriale all’avanguardia, nodo nevralgico di eccellenza nei settori dell’ambiente e dell’energia. Rimettere al centro delle decisioni politiche e personali, il “Benessere” dei cittadini significa promuovere anche la sostenibilità, l’ambiente, la salute e molto altro ancora”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.