FieraCavalli 1024x576

Minore dispersione di polveri, maggiore comfort per l’animale (e per chi cavalca) e costi di gestione contenuti. Sono questi i principali vantaggi legati all’utilizzo della gomma riciclata dei Pneumatici Fuori Uso nelle pavimentazioni delle strutture dedicate all’equitazione, soluzioni che vengono impiegate in sostituzione o in abbinamento alla sabbia che di solito si trova in questi spazi.  A dirlo è uno studio realizzato dal Dipartimento di Veterinaria dell’Università di Perugia e coordinato dal Proffessor Marco Pepe. La ricerca è sta presentata in occasione  di FieraCavalli (25-28 ottobre, Verona) dove è stato installato il campo Ecopneus e UISP, realizzato da Promix e Italgreen con oltre 65.000 kg di gomma riciclata.

Lo studio

Dalla ricerca è emerso, spiega una nota, che i campi in gomma riciclata sono degli “ottimi fondi di allenamento e di svago del tutto analoghi ai migliori campi in sabbia almeno per le andature in piano e per il dressage, consentendo inoltre un buon comfort di utilizzo sia per il cavallo che per cavalieri”.

Gestione semplice ed economica dei centri equestri

Il settore degli sport equestri si sta dimostrando molto ricettivo verso questa concreta innovazione tecnologica” – commenta in nota Giovanni Corbetta, Direttore Generale di Ecopneus – abbiamo coinvolto uno degli atenei più qualificati sulla medicina veterinaria per far analizzare scientificamente i benefici sull’animale di un fondo morbido e confortevole come la gomma riciclata. Vantaggi a cui si aggiunge una gestione più semplice ed economica dei centri equestri e l’utilizzo di un prezioso materiale come la gomma riciclata”.

Economia circolare e Agenda ONU 2030

La presenza di Uisp ed Ecopnes a FieraCavalli offre ogni anno una visuale nuova per avvicinare le persone di ogni età alle attività equestri – afferma Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp quest’anno puntiamo alla presentazione della ricerca dell’Università di Perugia sui campi di lavoro in gomma riciclata per mettere in relazione i vantaggi dell’economia circolare con gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda Onu 2030. Lo sport per tutti e le attività equestri Uisp, che mettono al centro la salute del cavallo e del cavaliere, sono un contributo al miglioramento della qualità della vita e dell’ambiente”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.