rifiuti-riciclo-innovazione
rifiuti riciclo innovazione

Lo scorso 11 maggio sono state definite dalla Giunta comunale di Milano le linee guida dell’intesa tra Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi), Amsa spa e A2a Ambiente spaGruppo A2a e Amat per la realizzazione di un ‘Contatore ambientale’.

Cos’è

Si tratta di uno strumento, la cui realizzazione è prevista per il 2019, pensato per misurare i benefici generati da un efficiente sistema integrato di gestione dei rifiuti urbani, del minore impatto rispetto al conferimento indifferenziato in discarica e della sua trasformazione in un nuovo oggetto.

I parametri analizzati

Ad essere valutate saranno, in particolare, le fasi di raccolta, trasporto, pre-trattamento e recupero dei rifiuti. Verrà data una quantificazione delle emissioni di Co2 evitate, dei rifiuti sottratti alla discarica e avviati a riciclo, delle materie prime seconde generate e del risparmio idrico ed energetico.

Informare i cittadini sul successo della raccolta differenziata

A Milano siamo impegnati a diminuire la quantità di rifiuti e ridurre le emissioni inquinanti – afferma in una nota Marco Granelli, assessore alla Mobilità e Ambienteè importante continuare ad abbattere la quantità di rifiuti abbandonati, i consumi di energia e il conseguente aumento delle temperature contro l’inquinamento del pianeta. Per raggiungere questi obiettivi sono necessarie scelte politiche forti, capacità gestionali e tecnologiche nella raccolta dei rifiuti ma soprattutto è fondamentale il costante contributo dei cittadini. Per questo informare chi, con i propri comportamenti, determina il successo della raccolta differenziata è un nostro dovere”.

Un’idea che viene da Expo 2015

Il concept del contatore è analogo a quello realizzato da Conai in occasione di Expo 2015, che ha misurato i risultati della raccolta differenziata dei rifiuti nei 6 mesi dell’esposizione. 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.