Abc "porta a porta" differenziata
Foto di Eunice De Faria da Pixabay

Le attività di Hera proseguono per migliorare la raccolta differenziata per una gestione responsabile dei rifiuti in tutto il territorio della bassa Romagna. Lo scorso 29 ottobre è iniziata la consegna delle lettere riguardo il nuovo servizio di raccolta rifiuti porta a porta. Saranno interessate circa 30.200 utenze fra domestiche e non domestiche in provincia di Ravenna.

Il nuovo servizio porta a porta

Il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti partirà in 3 date diverse: per Bagnara di Romagna, Lugo e Sant’Agata sul Santerno il 31 gennaio 2022. Per Alfonsine, Bagnacavallo e Fusignano il 14 febbraio 2022. Per Conselice, Cotignola e Massa Lombarda, invece, il 28 febbraio 2022.

Il sistema di raccolta domiciliare misto

Nella zona residenziale dei 9 comuni della bassa Romagna la raccolta stradale dei rifiuti urbani per le utenze domestiche è stata trasformata in porta a porta “misto”. È prevista la raccolta a domicilio di indifferenziato e organico in giorni e orari prestabiliti con la raccolta di tutti gli altri rifiuti di tipo stradale. La novità, in particolare, è che le lattine andranno raccolte assieme alla plastica. Il vetro andrà raccolto separatamente.

Per la consegna casa per casa delle attrezzature, gli operatori incaricati da Hera avranno un tesserino nominativo. Inoltre, non chiederanno mai né di entrare in casa né denaro. Le utenze non presenti troveranno un avviso con tutte le indicazioni per ritirare direttamente il kit.

I canali di contatto Hera dedicati ai nuovi servizi

Per informazioni e chiarimenti sull’avvio dei nuovi servizi è disponibile il numero del servizio clienti dedicato 800.999.500 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18).

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Domenico M Calcioli
Pubblicista dal 2007, scrive per il Gruppo Italia Energia.