bioeconomia progetto enabling
bioeconomia progetto enabling

E’ partita lo scorso 29 luglio la campagna di Corepla su Tik Tok per sensibilizzare i giovani sui temi del riciclo degli imballaggi in plastica.

Campagna di Corepla su Tik Tok, i protagonisti

La campagna si intitola #DifferenziaConCorepla ed è realizzata da intarget, partner per la consulenza strategica nel marketing digitale. L’iniziativa coinvolge 7 noti tiktokers, caratterizzati da 7 stili diversi. Si tratta di Martina RinaldiAlessia Lanza, Anna RoseciatiRiccardo AldigheriMartina BrondinSerena Puppo e Noemi Mortella. L’obiettivo è  creare maggiore consapevolezza sul tema della raccolta differenza  degli imballaggi in plastica  nei giovani tra i 16-24 anni.

La scelta di Tik Tok per la campagna di Corepla

Il canale è stato scelto per raggiungere e dialogare con i 16-24enni, la generazione Z: un pubblico a cui serve un linguaggio fresco e totalmente anticonvenzionale, che da un lato mostra segni di apertura ma dall’altro è alla ricerca di autenticità diffidando delle operazioni classiche di advertising messe in atto dai brand.

I messaggi diffusi nell’ambito della campagna

La campagna prevede una serie di video con messaggi green. Si sottolinea ad esempio che con 20 bottiglie di plastica si fa una felpa in pile. E con 67 bottiglie dell’acqua si fa l’imbottitura di un piumino matrimoniale. Mentre con 11 flaconi del latte si fa un annaffiatoio. Questi video sono firmati dai 7 noti tiktokers coinvolti. L’obiettivo è raccontare in modo semplice, ai propri coetanei, come imparare a riconoscere gli imballaggi in plastica e sensibilizzare sull’importanza del riciclo.

Sfruttare le potenzialità di Tik Tok

“Abbiamo ideato strategia, creatività, coordinamento e adv per aiutare Corepla a comunicare su una piattaforma che ad aprile contava +151% rispetto al dicembre precedente, nella sola Italia. Parliamo di un social che diventa importante presidiare se il messaggio deve arrivare ad un pubblico giovane, ma difficile da raggiungere perché molto selettivo”, afferma in nota Nicola Tanzini, ceo e founder di intarget. 

Un contenuto educational su una piattaforma di intrattenimento

“Tik Tok è entrata pienamente a far parte delle piattaforme in cui intarget è in grado di offrire ai clienti supporto strategico, per le proprie campagne di comunicazione organiche o sponsorizzateDopo un periodo di formazione, che ha visto coinvolti vari team intarget, oggi siamo tra i pochi partner italiani della piattaforma. Ci fa particolarmente piacere questo progetto con Corepla che porta un contenuto educational in una piattaforma di entertainment, facendo cadere le barriere tradizionali tra ciò che è ludico e ciò che è serio”, aggiunge.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.