Rateizzazione della bolletta: ecco come fare

468

Quando si può chiedere, con quali modalità e in quali casi si può chidere la rateizzazione della bolletta del gas

La crisi che svuota i portafogli e paralizza gli acquisti crea anche difficoltà alle famiglie per ciò che concerne le spese di primaria necessità. Il caro-bollette è fra le tematiche più dibattute. In molti hanno scelto di avvalersi del mercato libero delle forniture energetiche, ponendo le tariffe luce e gas dei diversi operatori a confronto e selezionando la più conveniente. Molto spesso, però, neanche ciò è sufficiente a permettere di far quadrare i conti; sono tantissime le famiglie che non sono in grado di adempiere agli oneri di fornitura e che, di conseguenza, si trovano costrette a chiedere una rateizzazione della bolletta del gas.

Rateizzazione: la legge

La possibilità di effettuare una rateizzazione della bolletta del gas è regolamentata dalla Delibera AEEGSI ARG/gas 206/10, la quale stabilisce le condizioni per cui i clienti possono avanzare la richiesta e specifica anche l’impossibilità da parte dei venditori di gas di richiedere in un’unica soluzione il pagamento dei conguagli sui consumi.

Quando si può rateizzare la bolletta

La rateizzazione della bolletta del gas può essere richiesta nel caso sussista almeno una delle seguenti possibilità:

– I consumi dell’utente non sono stati registrati a seguito di un guasto tecnico al contatore;

– Il conguaglio risulta essere superiore del doppio all’addebito più sostanzioso fatturato nelle bollette a stima, tra quelle trasmesse prima della bolletta di conguaglio;

– L’utente dotato di contatore accessibile si è visto recapitare un conguaglio a causa della mancata trasmissione di una o più letture.

Come si distribuiscono le rate

Il numero di rate in cui si dilaziona il pagamento non può essere inferiore a due in nessun caso e deve essere almeno pari al numero di bollette emesse dal fornitore prima della trasmissione del conguaglio.

È nelle facoltà delle parti in causa prendere accordi differenti da quelli indicati dal provvedimento, ad esempio gestendo la rateizzazione attraverso la distribuzione del pagamento su più mensilità.

Tempistiche

La richiesta di rateizzazione deve essere effettuata dal cliente entro la scadenza dei termini indicati per il pagamento della bolletta.

Le rate non potranno essere cumulate e la periodicità delle stesse deve seguire le medesime tempistiche della normale bolletta del gas, regolarmente trasmessa a cadenza bimestrale.

La richiesta di pagamento da parte dell’operatore può essere inoltrata non oltre i 30 giorni dalla richiesta di rateizzazione oppure entro la scadenza della fattura rateizzabile.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.