Bonus luce e gas, la campagna informativa Bonus a sapersi

603

Bonus A Sapersi Le famiglie in difficoltà economica e le persone con disagi fisici possono richiedere il bonus luce e gas: l’AEEGSI lo fa presente con il progetto Bonus a sapersi

Per aiutare le famiglie in difficoltà economica, l’Autorità per l’Energia prevede la possibilità di risparmiare sui costi delle bollette luce e/o gas grazie al bonus elettrico e al bonus gas. Stiamo parlando di quelle agevolazioni che danno diritto a uno sconto sulle fatture energetiche.

Nonostante il bonus luce e gas sia già in vigore da diversi anni, tra il 2008 e il 2012 solo il 34% degli aventi diritto al bonus elettrico e il 27% di quelli che avrebbero potuto usufruire del bonus gas li hanno effettivamente chiesti e ricevuti. Proprio per far fronte a questa criticità è stato ideato il progetto “Bonus a sapersi”, una campagna informativa dell’AEEGSI coordinata dall’Unione Nazionale dei Consumatori con l’obbiettivo di promuovere la diffusione delle informazioni relative al bonus energia.

Bonus luce e gas: quant’è lo sconto in bolletta?

Come dicevamo, il bonus luce e gas è pensato per andare incontro alle famiglie più bisognose. Ovvero a tutte quelle che hanno un ISEE inferiore a 7.500 euro e alle famiglie con più di tre figli e con ISEE inferiore a 20.000 euro.

Nello specifico, il bonus energia viene scontato direttamente sulle fatture di luce e gas e suddiviso in 12 rate mensili dell’anno per il quale è stata richiesta l’agevolazione. Il valore del bonus è fissato ogni anno entro la fine di dicembre dall’AEEGSI ed è sempre proporzionale al numero dei componenti del nucleo familiare.

Per quanto riguarda il bonus elettricoquest’anno il valore economico dell’agevolazione è di:

  • 80 euro per le famiglie composte da 1-2 membri
  • 93 euro per le famiglie composte da 3-4 membri
  • 153 euro per le famiglie con più di 4 membri

Il bonus luce è inoltre richiedibile anche nei casi di disagio fisico ed è quindi riservato alle famiglie in cui un membro della famiglia è affetto da gravi malattie che lo costringono a fare uso di apparecchiature mediche elettriche funzionali al suo vivere.

Per quanto riguarda invece il bonus gas per famiglie in difficoltà, i calcoli tengono conto non solo di quanto il nucleo familiare è numeroso, ma anche della zona climatica di residenza del richiedente. L’Italia è infatti suddivisa in 6 zone climatiche che vanno dalla A (più calda) alla F (più fredda).

Per una famiglia fino a 4 membri gli importi del bonus gas 2016 sono i seguenti:

  • 31 euro per uso di acqua calda e/o cottura in tutte le zone climatiche
  • 74 euro per la zona A-B, 91 euro per la zona C, 120 euro per la zona D, 150 euro per la zona E o 189 euro per la zona F per uso di acqua calda e/o cottura e riscaldamento.

Per una famiglia superiore a 4 persone i rimborsi fissati dall’Autorità dell’Energia sono stati i seguenti:

  • 49 euro per uso acqua calda e/o cottura in tutte le zone climatiche
  • 103 euro per la ona A-B, 133 euro per la zona C, 175 euro per la zona D, 213 euro per la zona E o 274 euro per la zona F per uso di acqua calda e/o cottura e riscaldamento.

Come presentare la domanda per il bonus luce e gas?

Fatte salve le categorie sociali che possono usufruire di questa agevolazione, per richiedere o rinnovare il bonus luce, quello gas o entrambi è necessario inviare l’apposito modulo di richiesta entro le date che vengono fissate ogni anno dall’Autorità.

La modulistica è scaricabile direttamente dal sito dell’AEEGSI o in alternativa è reperibile presso i Comuni. Sempre sul sito dell’Autorità per l’Energia si possono inoltre trovare tutte le informazioni sugli allegati da presentare.

Una volta compilata, la richiesta andrà infine presentata presso il proprio Comune di residenza oppure presso gli altri enti designati dal comune come ad esempio il Caf.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Marianna Palumbo
Ex web editor di SuperMoney, comparatore di tariffe online per energia, assicurazioni, prestiti, mutui, telefonia, pay tv e soluzioni per la finanza personale.