In Italia la transizione energetica accelera. Sardegna e Nord Est promuovono gas e fotovoltaico

287

rinnovabiliSnam e Golar Lng Limited (“Golar”), con sede a Bermuda, hanno firmato un contratto. L’accordo prevede la cessione da parte di Golar della nave metaniera “Golar Arctic” a Snam.

L’unità sarà convertita per stoccaggio e rigassificazione (Fsru). Sarà posizionata nell’area portuale di Portovesme, in Sardegna, come previsto dal progetto per l’approvvigionamento energetico dell’isola.

Il contratto ha un valore complessivo di 269 milioni di euro. Prevede l’acquisto della nave e l’investimento necessario per la sua conversione in una Fsru con una capacità di stoccaggio fino a 140.000 metri cubi.

A seguito della completa conversione, la Fsru sarà ceduta al gruppo Snam.

L’avvio delle attività di conversione della nave e degli adempimenti conseguenti sono subordinati al rilascio da parte di Snam di una Notice-to-Proceed (Ntp). Dopo la Ntp, la consegna della Fsru è prevista entro circa due anni.

Air Liquide ha sottoscritto un accordo decennale con Shell Energy Europe Limited (Seel)

A partire dal 2023, e per dieci anni, la francese Air Liquide acquisterà da Shell Energy Europe 52 gigawattora all’anno di energia rinnovabile. Sarà prodotta da impianti fotovoltaici in Italia.

La capacità installata equivalente necessaria per fornire questa energia solare è di 42 megawatt.

L’acquisto di energia rinnovabile consentirà ad Air Liquide di soddisfare gran parte del consumo di energia elettrica per la produzione di gas industriali e medicali nel Nord Est d’Italia.

L’accordo infatti eviterà l’emissione di circa 24.000 tonnellate di anidride carbonica all’anno, equivalenti alle emissioni generate da circa 4.000 famiglie.

Pascal Vinet, senior vice president e membro del comitato esecutivo del gruppo Air Liquide, che supervisiona le attività Europe Industries, ha dichiarato: “Con questo nuovo contratto, Air Liquide compie un altro passo verso la transizione energetica. Alimentando le proprie attività con quote sempre maggiori di energia elettrica rinnovabile”.

Rupen Tanna, general manager power presso Shell Energy Europe, conferma: “In Shell Energy Europe, siamo focalizzati sulla fornitura di una gamma di soluzioni di energia pulita per aiutare i clienti a ridurre le loro emissioni. Siamo lieti di supportare Air Liquide a portare avanti i propri obiettivi di decarbonizzazione”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Pubblicista dal 2007, scrive per il Gruppo Italia Energia.