Acea realizzerà il più grande impianto fotovoltaico in Sardegna

258

rinnovabiliAcea Solar, controllata da Acea Produzione, ha ottenuto dalla regione Sardegna la Valutazione di impatto ambientale e l’Autorizzazione unica per la realizzazione di un impianto fotovoltaico.

L’infrastruttura sarà realizzata nell’area industriale di Ottana, nel comune di Bolotana (NU).

Le caratteristiche dell’opera

L’impianto avrà una potenza installata di circa 85MW. Il sito, il più grande in Sardegna e tra i più grandi in Italia, avrà un’estensione di circa 140 ettari. Sarà connesso anche alla rete di alta tensione nella nuova stazione elettrica di Terna, denominata Ottana 2, che insiste nella medesima area industriale.

Il progetto include, inoltre, la realizzazione di un sistema di accumulo dell’energia di 10MWh. Servirà a fornire energia elettrica nelle fasi della giornata nelle quali verrà meno la generazione da fonte rinnovabile.

Gli effetti per utenti e ambiente

Il sistema stabilizzerà la rete e la fornitura di energia elettrica per 170 GWh/anno, pari al fabbisogno annuale di circa 50.000 nuclei familiari. Corrisponde, infine, a oltre 70 mila/ton di CO2 evitata all’anno, rispetto ad una equivalente produzione da fonti fossili.

Acea Solar si impegnerà, così come previsto dalle misure compensative approvate dagli enti preposti, a garantire la tutela dell’habitat e dell’ecosistema del territorio in tutte le fasi del progetto. Per tutelare la biodiversità della zona.

All’interno del perimetro si interverrà, infatti, con la semina di un prato perenne. Mentre all’esterno dell’area interessata, per un’estensione pari al doppio dell’impianto, saranno mantenute o create le condizioni favorevoli alla presenza delle specie protette.

L’entrata in attività è prevista nel primo semestre del 2024

Giuseppe Gola, ad Acea, conclude: “L’impianto, uno tra i più grandi in Italia, offrirà un contributo significativo al processo di transizione energetica e di decarbonizzazione del Paese”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Pubblicista dal 2007, scrive per il Gruppo Italia Energia.