Settore elettrico, rinnovato il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro

Al centro delle innovazioni la transizione ecologica

257

firmacontratto Rinnovato il ContrattoRinnovato il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del settore elettrico per il triennio 2022 – 2024. E’ stato raggiunto l’accordo tra Elettricità Futura, Utilitalia ed Energia Libera e le organizzazioni sindacali di settore. Nel complesso è stato stabilito un aumento complessivo (TEC) di 243 €, di cui 225 € sui minimi contrattuali. A questi si sommano 15 € sulla produttività contrattata in azienda, legata al raggiungimento di obiettivi di efficienza efficacia e qualità del servizio sui parametri tecnici misurati dall’Autorità di Regolazione e da utilizzare anche come strumento di verifica per gli scostamenti dell’inflazione a fine triennio e 3 € sul welfare, ad incremento della quota datoriale per la previdenza complementare.

Transizione ecologica al centro del contratto

Digitalizzazione, flessibilità e responsabilizzazione delle imprese e del lavoratore in ottica di Transizione ecologica le azioni al centro del contratto, azioni valorizzate nel  “Protocollo per la valorizzazione della persona nell’impresa” e con la condivisione delle “Linee guida per lo sviluppo della partecipazione nelle Imprese del settore elettrico”.

In questa ottica è stato rafforzato anche il ruolo dell’Osservatorio di Settore.

E’ stata istituita anche una Commissione Paritetica Nazionale con l’obiettivo, si legge nella nota di “approfondire l’impatto sui mestieri elettrici tradizionali e i relativi effetti sulla polivalenza delle attività svolte, e operare una ricognizione delle nuove professionalità e competenze emergenti” contribuendo alla realizzazione di un nuovo sistema classificatorio

Coerentemente con questi aspetti, sono state aggiornate le norme inerenti l’Apprendistato e la Formazione e particolare risalto è stato attribuito anche alle politiche sulla conciliazione dei tempi vita-lavoro e alle pari opportunità.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.