giornata mondiale oceani
Foto di Konrad Janik da Pixabay

Oggi è la Giornata mondiale degli oceani. L’iniziativa è stata istituita nel 1992 dall’Onu in occasione del vertice sull’ambiente di Rio De Janeiro. Il tema dell’edizione 2020 è l'”Innovazione per un oceano sostenibile”.

Giornata mondiale degli oceani 2020: l’innovazione per un oceano sostenibile

“Nella Giornata mondiale degli oceani, ci concentriamo sull’Innovazione per un Oceano Sostenibile”, ha spiegato in un videomessaggio il segretario generale dell’Onu António Guterres. “Io invito i governi e tutti gli interessi coinvolti a impegnarsi per la conservazione e la sostenibilità degli oceani attraverso l’innovazione e la scienza”, ha aggiunto.

L’adesione dell’Italia a #30by30

Nella Giornata mondiale degli oceani l’Italia ha annunciato la sua adesione all’iniziativa #30by30, lanciata dall’Inghilterra. L’obiettivo è arrivare a proteggere entro il 2030 almeno il 30% dei mari e degli oceani in tutto il mondo. Nello specifico si vuole “creare una rete di Aree marine protette che contribuisca a tutelare la salute dei mari, a preservare le popolazioni ittiche e la biodiversità, nonché a contrastare i cambiamenti climatici”.

Tutti noi dipendiamo dal mare e dai servizi ecosistemici che ci offre. Se ci prendiamo cura del mare, il mare si prenderà cura di noi”, afferma il ministro dell’Ambiente Sergio Costa. Inoltre, “proteggere la salute dei mari porta benefici alla pesca e al turismo, alla biodiversità e al clima”.

Verso la Cop 26

L’Italia ha voluto inoltre assumere tale impegno, spiega una nota del Minambiente, anche per “rafforzare il partenariato con l’Inghilterra in vista della Cop 26”. Per quest’importante evento il nostro Paese organizza la Pre Cop e la #Youth for climate.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.