sisma centro italiaPromuovere interventi volti al rilancio delle attività industriali, alla salvaguardia dei livelli occupazionali e al sostegno dei programmi di investimento nei territori interessati dagli eventi sismici del 2016 e del 2017.

È l’obiettivo di un accordo di programma per il centro Italia – che prevede uno stanziamento di 48 milioni di euro – siglato lo scorso 31 ottobre dalla Direzione generale per gli incentivi alle imprese e dalla Direzione per la politica industriale, la competitività e le piccole e medie imprese del MISE insieme alle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria e a Invitalia, gestore della misura.

L’attuazione degli interventi di riqualificazione e riconversione sarà coordinata dal MISE secondo le modalità previste dall’Accordo e in linea con quanto stabilito dalla legge n. 181/89 per il rilancio delle aree di crisi industriale. Con specifico avviso pubblico, precisa il Ministero, saranno definiti i termini e le modalità di presentazione delle domande.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.