Idrogeno e celle a combustibile: Italia grande assente

379

E7 307x181 20150624Sostenibilità: la città diventa smart quando l’ascolti. Gas: gli istituti di credito i nuovi clienti del mercato. La “calda estate dell’energia”: dai prezzi carburanti alla produzione da FER. Online e7

La mobilità sostenibile è un tassello fondamentale se si pensa alla città intelligente. Parlando di trasporto alternativo è inevitabile citare la promozione della cultura dell’intermodalità, della condivisione dei mezzi di trasporto e l’adozione di carburanti a ridotto impatto ambientale. Per muoversi su terra e in mare, oltre al GNL e all’elettricità, molti Paesi stanno puntando sull’idrogeno: l’America, il Sud Corea, il Giappone e la Germania sono diventati protagonisti di una strategia strutturata volta ad implementarne l’infrastruttura di ricarica.

L’Italia, pur avendo le carte in regola per stabilire una leadership, resta ferma. L’ultimo e7 apre analizzando la posizione istituzionale e lo status del comparto industriale e della ricerca, in previsione dell’appuntamento fissato per il prossimo 25 giugno tra il Ministero dell’Ambiente e i rappresentanti dell’Iniziativa Italiana Mobilità ad Idrogeno, la nuova piattaforma di lavoro lanciata su spinta di Cinque International e dall’associazione Italia Idrogeno e Celle a Combustibile.

Dalla mobilità sostenibile torniamo a parlare di città sostenibile ed intelligente che, per essere definita veramente tale, deve riuscire ad ascoltare le esigenze dei propri cittadini e a cogliere le iniziative di resilienza costruendovi intorno un’azione istituzionale convincente.

Ai cittadini sono dedicate le previsioni sui prezzi dei carburanti e sulla produzione di energia da FER in vista della “calda estate dell’energia”. Non abbiamo dimenticato il mercato gas, con gli istituti di credito come nuovi clienti, e il settore dell’efficienza, con la classifica sulle imprese italiane stilata da Avvenia.

Chiudono il numero le “tecnonews” di CanaleEnergia e l’anteprima del dossier del mensile di giugno.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.