stop al finanziamento delle fonti fossili

La Banca Mondiale smetterà di finanziare, a partire dal 2019, progetti di upstream nel settore del gas e del petrolio. L’annuncio è stato dato in occasione Summit sul clima voluto dal presidente francese Emmanuel Macron per i due anni degli accordi sul clima di Parigi. La banca ha infatti  sottolineato come sia necessario introdurre dei cambiamenti in un mondo che sta evolvendo in maniera rapida.

Introdurre cambiamento in un mondo in evoluzione

Tuttavia bisogna fare una puntualizzazione. La Banca, infatti, prenderà in considerazione progetti inerenti il gas naturale nei Paesi più poveri dove “c’è un chiaro vantaggio in termini di accesso all’energia”.

Un impegno iniziato già nel 2015

Già nel 2015 la Banca Mondiale aveva annunciato che il 28% del suo portafoglio sarebbe stato dedicato a progetti inerenti il contrasto al cambiamento climatico. 

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.