Innovare per migliorare, anche l’energia

Si chiudono i lavori della prima giornata di "Shaping Visionari"

491

Innovare è un impegno per la società e per il pianeta oltre che per sé stessi. Così parte il primo meeting di Visionari l’associazione no profit nata sotto la spinta di Federico Pistono start upper italiano noto nel mondo della blockchain e della criptovaluta.

Innovare è un’ azione che comporta molti sbagli, molte capacità di pensare fuori dagli schemi e anche di saper cogliere in modo trasversale le innovazioni tecnologiche per farle dialogare tra diverse discipline, “sapendo di poter sbagliare“ sottolinea Pistono che evidenzia nel corso del meeting romano come “se non sbagliate mai, non state percorrendo strade nuove, non state innovando”.

“Pensare e agire fuori dagli schemi un concetto applicabile sempre” apre i lavori Carlo Tamburi direttore Enel Group per l’Italia. L’azienda che ha ospitato l’evento, nell’auditorium di Viale Regina Margherita, spiega la sua strategia di catalizzare know how e ingegnosità di Visionari nel mondo. Come illustra poco dopo Ernesto Ciorra capo della Innovability & Sustainable del Gruppo energetico.

Computer quantistici e droni, come si innova  l’energia

Computer quantistici che possono rendere performanti le rotte dei droni, soprattutto in casi di emergenza, ma anche in situazioni di Operation & Maintenance degli impianti e nella sicurezza “Siamo in grado di hackerare eventuali droni pirata che volano nel nostro campo di azione e farli atterrare” spiega Ciorra.

Crescita delle rinnovabili, e-mobility ed evoluzione della rete rappresentano un elemento di progresso sostanziale in campo energetico. Come il caso, sempre di Enel Group, per i Vehicle to grid (auto elettriche le cui batterie si caricano e scaricano in rete), strumento fondamentale per favorire lo storage energetico e il bilancio in rete delle rinnovabili.

Lanciata da Enel in Danimarca come azione innovativa e commerciale e poi esportata in USA, rappresenta un altro tassello del pensiero trasversale che tutto può.

Nel video Ernesto Ciorra ci spiega l’innovazione del vehicle to grid

Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI
Agnese Cecchini
Giornalista, video maker, sviluppo format su più mezzi (se in contemporanea meglio). Si occupa di energia dal 2009, mantenendo sempre vivi i suoi interessi che navigano tra cinema, fotografia, marketing, viaggi e... buona cucina. Direttore di Canale Energia; e7, il settimanale di QE ed è il direttore editoriale del Gruppo Italia Energia dal 2014.