Le garanzie di origine (GO) sono uno strumento affidabile per tracciare e dimostrare ai consumatori che una determinata quota di elettricità fornita a casa o in azienda proviene da fonti rinnovabili”. È quanto viene sottolineato dai principali stakeholder del settore energetico europeo in una dichiarazione congiunta sul sistema GO-Guarantees of Origin pubblicata da Eurelectric, l’associazione di settore che rappresenta gli interessi comuni dell’industria elettrica a livello europeo. (Leggi il testo)

All’iniziativa hanno aderito EurelectricRE100SolarPower Europe,Wind EuropeAssociation of issuing bodiesRECS InternationalEuropean Federation of Energy TraderECOHZRE-Source PlatformLe richieste dei firmatari

Uno strumento che offre buone opportunità per rafforzare il sistema GO è il Pacchetto europeo Energia Pulita. Sia ​​il Parlamento europeo che il Consiglio hanno concordato le rispettive posizioni sulla direttiva sulle energie rinnovabili. Per questo i firmatari hanno voluto richiamare l’attenzione sulle seguenti questioni chiave:

  • L’uso di GO per la rendere chiaro la provenienza dell’ elettricità da fonti rinnovabili dovrebbe essere obbligatorio;
  • Tutta l’elettricità prodotta da RES dovrebbe ricevere automaticamente la GO;
  • La vendita all’asta obbligatoria di GO per la produzione dovrebbe essere evitata;
  • Il raggiungimento degli obiettivi per le fonti energetiche rinnovabili utilizzate nei trasporti non deve essere confuso con la divulgazione delle origini del mix energetico ai clienti finali.

Rafforzare il sistema GO

Poiché i consumatori stanno diventando più consapevoli dell’approvvigionamento delle loro energie – spiega nella nota Kristian Ruby, Segretario generale di Eurelectricè essenziale disporre di un affidabile sistema di divulgazione che garantisca l’origine rinnovabile dell’elettricità fornita alle case e alle attività delle persone. La nostra dichiarazione è un invito a rafforzare il sistema di garanzie di origine e ad assicurare che i fornitori siano tenuti a utilizzare i GO per motivare le affermazioni di marketing ecologico“.

Print Friendly, PDF & Email