Dalla Cina stampanti meno inquinanti con l’acqua

79

stampantiacquaStampare con l’acqua. È la proposta dell’Università cinese di Kilin che, adoperando l’H2O al posto dell’inchiostro tradizionale, vuole realizzare dispositivi economici ed ecologici.

L’ulteriore novità è il foglio: la carta adoperata, infatti, possiederà una superficie con molecole di scolorimento che, al contatto con l’acqua, si attiveranno assumendo tinte diverse. Questa modalità di stampa renderà possibile cancellare facilmente quanto stampato e riutilizzare la carta.

Ancora prototipo, il sistema riproduce in A4 scritte con le tinte blu, magenta, oro e porpora. L’obiettivo è non doversi più preoccupare dell’inquinamento causato dalla produzione di inchiostro, dai metalli pesanti rilasciati nell’aria dal toner e dal dispendio energetico del laser.

Print Friendly, PDF & Email