La nuova linea di autobus elettrici di Goteborg vince il premio europeo della sostenibilità

69

Alla linea 55 di autobus elettrici a Goteborg è stato assegnato il Premio Europeo 2015 per essere il miglior esempio di trasporto pubblico sostenibile azionabile utilizzando energia rinnovabile. Questo premio viene assegnato a progetti di sostenibilità di settori diversi.

Avere un sistema di trasporto pubblico sostenibile è indispensabile per una città come Gotheborg, il progetto di una linea di autobus elettrici è un ottimo esempio di cooperazione tra i mondi commerciali, accademici e politici. E’ estremamente gratificante che questo progetto sia stato presentato su un palcoscenico europeo“, spiega Lotta Brändström, amministratore delegato di Göteborg Energy.

E’ importante per la città di Goteborg per contribuire allo sviluppo sostenibile ed essere coinvolti e produrre servizi che migliorano e semplificano la vita dei nostri cittadini. Gli autobus elettrici, silenziosi e senza emissioni di scarico offrono nuove opportunità e migliori servizi per la città e gli utenti del servizio pubblico, come le fermate programmabili e l’impianto Wi-Fi a bordo. Il progetto ElectriCity dà a Volvo l’opportunità di provare le nuove tecnologie nella pratica e a Gotheborg la possibilità di essere coinvolti ed elaborare soluzioni future per il bene della comunità “, afferma Elif Koman André, direttore della sostenibilità presso Göteborgs Stadshus AB.

Il Premio solare europeo 2015 è stato assegnato dall’Associazione europea per le energie rinnovabili, EUROSOLAR, a progetti che mirano, in modo esemplare, a sensibilizzare l’opinione pubblica su una delle sfide più importanti del nostro tempo, la transizione energetica verso una società sostenibile.

Quest’anno il premio nella categoria Trasporti e mobilità è stato assegnato per il seguente motivo: “Esemplare fornitura di trasporto pubblico con l’energia rinnovabile nel quadro di una cooperazione tra città e scienza“.

Nel contesto del traffico urbano i nuovi autobus Volvo elettrici Keolis, che coprono la linea 55 tra il centro di Gotheborg ed il parco universitario Johanneberg, viaggiano tra l’indifferenza di chi è per strada. Il motore elettrico ovviamente non genera alcun tipo di emissioni, l’autobus viaggia nel più totale silenzio. Per chi è a bordo, i nuovi autobus elettrici sono molto confortevoli sia per i passeggeri che per i conducenti, non si avverte la benché minima vibrazione, nonostante il peso importante dovuto alla mole delle batterie; le sospensioni pneumatiche e l’avantreno a ruote indipendenti assorbono alla perfezione le asperità del sedime stradale.

Sebbene le strade svedesi sono perfette, l’autobus incontra tratti di porfido, traverse per rallentare il traffico, le supera senza sobbalzi. La trazione elettrica fa il resto, per quanto il conducente pigi sul pedale dell’acceleratore, la gestione elettronica del propulsore elettrico, dosa la coppia e l’autobus accelera e rallenta con estrema dolcezza. L’autobus seppur a trazione elettrica ha prestazioni di tutto rispetto, raggiunge velocità di punta superiori ad 80 Km/h dove il traffico lo consente, ricaricando le batterie per ventina di minuti ad ogni sosta a capolinea, ha un autonomia di quattro ore, ovvero la durata di un turno di utilizzo, al termine del quale, l’autista osserva il periodo di riposo e l’autobus viene collegato alla rete elettrica e le sue batterie ricaricate.

 

Print Friendly, PDF & Email