Consumi green per General Motors

18

Quando Enel Green Power terminerà la costruzione di un parco eolico da 34 MW a Palo Alto, in Messico, entro la fine del 2015, oltre il 12% del consumo energetico di General Motors in Nord America proverrà da fonti energetiche rinnovabili, rispetto al 9% di oggi. GM sta infatti componendo per i suoi consumi un mix di generazione incentrato su diverse tecnologie sostenibili, a partire da fotovoltaico, biomasse ed eolico.

Jim DeLuca, Executive Vice President di GM spiega: “Il nostro impegno verso i processi di produzione sostenibili è un modo per migliorare le comunità in cui lavoriamo e viviamo. Utilizzare energia rinnovabile per alimentare i nostri impianti ci aiuta a ridurre i costi, minimizzare i rischi e avere un impatto ambientale minore”.

GM è anche un membro fondatore del Renewables Business center, una piattaforma di collaborazione lanciato all’inizio di questo mese dal Rocky Mountains Institute. Il centro si propone l’obiettivo di accelerare l’acquisizione di energia rinnovabile da grandi aziende, volendo raddoppiare la capacità negli Stati Uniti di energia eolica e solare al 2025.

Print Friendly, PDF & Email