A+ A A-

Italian way to sustainable landfill

“Ideally sustainable landfill is the one that doesn’t exist, but in reality there’ll always be a materials’ minimal amount we will put in these locations”. Pietro Jarre, GEAM (Associazione Georisorse e Ambiente) President, explains this way the demand for manage the best way these environmental plants, nowadays suffering for cruel social and political disapprovals.

Between your training courses one is dedicated to “sustainable landfill” concept. How do you realize it?

Today we have the requirement to be socially, economically and ecologically sustainable. In first case a dump is sustainable when is located in a minimal social’ impact site, in order to give steady job on site and foreseeing from the beginning a final reutilization fruitful for the area. We have economic sustainability when costs are reduced, forecasting a biogas’ recycling to generate earnings for post closing’ advantage, when we have to have a reutilization , for example with photovoltaic systems’ implementation. Lastly, ecological sustainability is given by a management and post management with a minimal leachate’ production. Today we even try to use landfill like a wealth recovering material.

Italian landfills actualize this model?

In our country we made significant steps in recycling. We didn’t reach EU targets, but we are far ahead than twenty years ago and close to European average, considering however that EU’ widening let getting in some countries not so virtuous. In Italy we have many examples, not only up north, of biogas and leachate recycling. The risk, instead, comes when we use incinerators to work off materials to be recycled, moving from “everything in landfill” to “everything in incinerator”. A situation to be counterbalanced.

On the whole, anyway, I would not give a negative opinion about Italian landfills, considering, for example, that in water and biogas’ treatment we are champions in plant design and we have a lot to teach to other countries. This excellence, then, always fights against bureaucratic and administrative problems. One of the complications is given by the many districts when we try to manage just as many separated fields, comprehensible by a political point of view, not by a technical one.

From urban wastes to special ones, does the situation change?

We could do more, considering that we send too much abroad, for example to Germany’s halite mines, where we forward garbage low dangerous for the ambient that we could work off better here, but is difficult obtaining authorizations. In Torino, for example, there’s a landfill, recently expanded, working off biggest past of Italian dangerous garbage and it’s an example.

In occupational terms, how much is garbage’ sector worth?

Garbage’s prevention and management brings lot of work to young engineers, geologists, surveyors and consultants. Maybe, in the future, not anymore linked to landfills but in the supply chain.

Rubriche

Gomma riciclata e design, 15 nuove materie presentate al Matrec di Milano

ARCHITETTURA_2.0 - Redazione, 21-04-2017

Gomma riciclata e design, 15 nuove materie presentate al Matrec di Milano

Pelle, sughero, legno, tessuti, bambù, feltro, carta… In comune hanno la gomma riciclata da Pneumatici Fuori Uso. La nuova materia così combinata si arricchisce di elasticità, resistenza e...

Consapevolezza e informazione sono la prima efficienza. L'esperienza della Spagna

CONSUMER - Agnese Cecchini, 21-04-2017

Consapevolezza e informazione sono la prima efficienza. L'esperienza della Spagna

L'efficienza energetica non è solo tecnologia, ma anche un insieme di buone pratiche. Per questo il coinvolgimento dell'utente finale è centrale per realizzare una concreta azione di...

Valvole termostatiche, ogni famiglia può risparmiare fino a 150 euro l’anno

CONSUMER - Redazione, 19-04-2017

Valvole termostatiche, ogni famiglia può risparmiare fino a 150 euro l’anno

Un risparmio pari in media al 20% del totale della spesa relativa al consumo di gas per il riscaldamento che si traduce in una somma di quasi...

Dall'analisi delle rocce una mappa della radioattività naturale in Francia

THINK TECH - Redazione, 19-04-2017

Dall'analisi delle rocce una mappa della radioattività naturale in Francia

Cercare di individuare le zone più esposte alle radiazioni nucleari per tutelare i cittadini dei Comuni a rischio e favorire interventi di riqualificazione edilizia. Questi sono alcuni...

Dall’Austria un chip ultrasottile

THINK TECH - Redazione, 19-04-2017

Dall’Austria un chip ultrasottile

Un chip ultrasottile, con solo pochi atomi di spessore che potrebbe portare in futuro alla costruzione di circuiti elettronici flessibili. E’ la tecnologia che è riuscito a...

Più efficienza per una sanità a misura di cittadino

EFFICIENZA - Redazione, 18-04-2017

Più efficienza per una sanità a misura di cittadino

“Qui c’è la dimostrazione che scegliere il percorso della sostenibilità non voglia dire solo aiutare l’ambiente, ma risparmiare strutturalmente molte risorse economiche. Anche cosi si costruisce una sanità...

Niente "+" per la nuova etichetta energetica

EFFICIENZA - Redazione, 14-04-2017

Niente "+" per la nuova etichetta energetica

Inserita una scala unica da A a G, eliminate le classificazione intermedie (+) e introdotto un QR code con tutti gli aggiornamenti. Di seguito una veloce guida alla...

I RAEE spiegati alle aziende, l’iniziativa di ERP Italia

IL COMMENTO - Monica Giambersio, 13-04-2017

I RAEE spiegati alle aziende, l’iniziativa di ERP Italia

Dare un supporto nella gestione dei RAEE, favorire un confronto e offrire consulenza per affrontare in maniera smart il fine vita di questi prodotti. E’ con questi...

La bioplastica made in Italy è ancora più sostenibile

EFFICIENZA - Redazione, 13-04-2017

La bioplastica made in Italy è ancora più sostenibile

Novamont ha ottenuto la certificazione “eLabel!” anche per la IV generazione della sua famiglia di bioplastiche biodegradabili e compostabili MATER-BI. L’etichetta “eLabel !” viene rilasciata dal Kyoto Club...

Sistema idrico, come gestire le "perdite" in bolletta

CONSUMER - Agnese Cecchini, 13-04-2017

Sistema idrico, come gestire le "perdite" in bolletta

Il sistema idrico nazionale ha molte perdite, ma non ci riferiamo solo alla acqua come risorsa, ma come rendicontazione economica. Difatti è un settore fondamentale per la...

Consulta la versione precedente del sito di

Gruppo Italia Energia © 2013 | Via Valadier 39, Roma

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy