dettaglio di una batteria agli ioni di litio ( Pixabay)

I consumatori australiani sono poco virtuosi per quanto riguarda il riciclo delle batterie agli ioni di litio. Solo il 2% di questi dispositivi viene riciclato, mentre la restante quantità, che ha un valore di 813 milioni di dollari, va in discarica. E’ quanto emerso, come si legge in un articolo del Guardian, da uno studio realizzato dal Commonwealth Scientific and Industrial Research Organisation (CSIRO).

Una campagna di sensibilizzazione

Secondo uno dei ricercatori coinvolti nella realizzazione del rapporto, la dottoressa Naomi Boxall, uno strumento valido per cercare di affrontare la situazione potrebbe essere la realizzazione di una campagna pubblicitaria mirata per sensibilizzare maggiormente i cittadini.

Qualche numero

In Australia, prosegue l’articolo del Guardian, vengono prodotti ogni anno 3.300 tonnellate di rifiuti dalle batterie agli ioni di litio. In generale il 95% di una batteria di questo tipo può essere riciclata.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.