Bbergamo 1 1 1024x576A partire dal mese di settembre nella città di Bergamo partono una serie di nuove regole per la raccolta differenziata.

Sacchi per la raccolta differenziata con chip

In primo luogo sui sacchi grigi per l’indifferenziato e quelli per la plastica verranno inseriti dei codici identificativi delle utenze. Questi sacchetti verranno consegnati a partire dal 21 settembre attraverso 15 distributori automatici.

Introdurre la tariffa puntuale

L’introduzione di questi sacchetti di ultima generazione è pensata per potenziare il materiale differenziato. Ma anche per introdurre in futuro la tariffa puntuale e premiare i cittadini più virtuosi.

Dove trovare i distributori dei sacchetti

Questi distributori per i nuovi sacchi hi-tech saranno collocati in spazi pubblici come ad esempio Polaresco o la piattaforma ecologica di via Goltara. Ma anche in luoghi privati ad uso pubblico come i supermercati.

Come ritirare i sacchetti

Per ritirare i nuovi sacchetti i cittadini titolari di un’utenza domestica potranno recarsi in qualsiasi punto di distribuzione. Sarà necessario utilizzare la tessera sanitaria. Le utenze non domestiche dovranno invece usare la tessera “Mi piace un sacco”.

Quantitativo massimo

Gli utenti potranno ritirare al massimo un rotolo giallo e uno grigio ogni mese. Inoltre è fissato un limite massimo e un limite minimo di sacchi da ritirare all’anno in base al numero dei componenti della famiglia.

Sacchi a pagamento

Chi avesse bisogno di altri sacchi, fuori dai quantitativi previsti, potrà trovarli nella sede di  Aprica, la società di gestione dei rifiuti di Bergamo, in via Moroni. Il costo è di 4 euro a rotolo.

Coinvolti anche i condomìni

Le nuove regole riguardano anche i condomìni. Sarà necessario riorganizzare i locali e eliminare i bidoni destinati allo stoccaggio dei rifiuti collettivi.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.