packaging della birraIl mondo del packaging sta investendo con decisione sull’utilizzo di materiali eco-compatibili per ridurre l’impatto ambientale del settore e migliorare la propria immagine agli occhi del consumatore.

Diversi gli esempi in questo senso, disponibili anche sugli scaffali della grande distribuzione – si pensi agli imballaggi dei cosmetici o dei prodotti alimentari “bio” e “light” che attirano l’occhio per colori, vivacità e associazione al un concetto di salute ed etica dell’ambiente.

La birra amica dell’ambiente

Una delle ultime novità in questo senso è la bottiglia in vetro della birra Warsteiner che, puntando sul minor uso di materie prime e sulla leggerezza, con i suoi 45 gr in meno e un vetro più sottile di 0,5 mm, promette “una riduzione di 8.000 tonnellate di vetro l’anno” solo in Italia, precisa in nota stampa l’AD di Warsteiner Italia Luca Giardiello.

Attenzione alla logistica

L’attenzione all’ambiente passa anche per la riduzione delle emissioni di CO2 derivanti dal trasporto della birra: Warsteiner ha attivato una linea ferroviaria tra la sua sede produttiva e la rete europea di trasporto su ferro di oltre 60 Paesi in modo da ridurre i viaggi su gomma.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.