rinnovabili gruppo IrenSottoscritti da Iren S.p.A gli accordi vincolanti, finalizzati ad acquisire autorizzazioni e i diritti sui terreni che permetteranno, attraverso la controllata Iren Green Generation, di sviluppare due impianti fotovoltaici di 29,9 MWp nel sud Italia, con una produzione di 50 GWh all’anno.

Il prezzo di acquisizione delle autorizzazioni è di 6,1 milioni di euro e gli impianti genereranno un Ebitda medio di circa 2,2 milioni di euro all’anno.

Questa nuova area di business del gruppo Iren, dedicata allo sviluppo di asset rinnovabili, è espressione della volontà del gruppo di continuare a sviluppare il Piano Industriale 2030, con l’obiettivo di raggiungere una nuova capacità rinnovabile installata di 2,2 GW.

Afferma Luca Dal Fabbro, presidente di Iren: “Aumentare la produzione di energia rinnovabile grazie all’installazione di nuovi impianti è un obiettivo strategico per Iren ed assume un valore rilevante anche per l’intero Paese, nell’ottica di riduzione della dipendenza da fonti fossili sempre più costose e scarse e come azione concreta per ridurre le emissioni inquinanti”.

“La recente acquisizione, commenta Gianni Vittorio Armani, amministratore delegato e direttore generale di Iren, è un ulteriore passo avanti nel rafforzare il posizionamento del Gruppo nel settore strategico delle rinnovabili e che ci rende sempre più confidenti di accelerare il raggiungimento dei target previsti nel Piano Industriale”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.