A partire dal 10 ottobre deputati e senatori eletti avvieranno i primi adempimenti amministrativi per l’accreditamento presso le Camere, in attesa della convocazione del nuovo Parlamento.

Gli ultimi atti

Intanto, da segnalare i lavori dell’aula di Montecitorio svolti mercoledì, quando il presidente Roberto Fico ha annunciato l’assegnazione alla commissione Bilancio del Ddl n. 3705 di conversione in legge del decreto “Aiuti Ter”, ovvero il “DL 23 settembre 2022, n. 144, recante ulteriori misure urgenti in materia di politica energetica nazionale, produttività delle imprese, politiche sociali e per la realizzazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza”.

A Palazzo Madama, invece, è di questa settimana la pubblicazione dello “Schema di decreto legislativo recante disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 3 settembre 2020, n. 116, di recepimento della direttiva (UE) 2018/851, che modifica la direttiva 2008/98/CE relativa ai rifiuti, e della direttiva (UE) 2018/852, che modifica la direttiva 1994/62/CE sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio”.

L’atto, inviato dal Mite anche al vaglio della Commissione europea, era stato approvato in Consiglio dei ministri il 16 settembre e, come spiega un comunicato stampa del Cdm, “contiene una serie di modifiche alla Parte IV del decreto legislativo 152/2006 volte a garantire un coordinamento e una coerenza normativa in seguito alle modifiche e alle abrogazioni che nel corso degli ultimi due anni hanno interessato il Codice dell’ambiente”.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Nato ad Avellino, giornalista professionista, laurea in comunicazione di massa e master in giornalismo conseguito all’Università di Torino. È direttore della rivista CH4 edita da Gruppo Italia Energia. In precedenza ha lavorato nel settore delle relazioni istituzionali e ufficio stampa, oltre ad aver collaborato con diversi media nazionali e locali sia nel campo dell’energia sia della politica. È vincitore di numerosi premi giornalistici nazionali e internazionali.