neutralità carbonicaSita, il fornitore globale di Innovation technology per il trasporto aereo, è ufficialmente un’azienda certificata nell’ambito del protocollo CarbonNeutral. Il traguardo della neutralità carbonica è stato raggiunto con politiche interne applicate alla sostenibilità ambientale. Anticipando di un anno l’obiettivo previsto per il 2022.

Il piano carbon neutral del provider di tecnologia specializzata, è stato redatto sulla base del programma Planet+, riconosciuto dalle Nazioni Unite, e ha permesso di ridurre le emissioni complessive del 48% nel 2020 pari a circa 11.423 tonnellate di CO2. Questo risultato è stato ottenuto attraverso diverse iniziative come il passaggio all’energia rinnovabile, la scelta di fornitori di energia verde, l’ottimizzazione dell’ingombro degli uffici, la riduzione del consumo di elettricità con dispositivi più efficienti dal punto di vista energetico e la riduzione dei viaggi di lavoro per riunioni interne attraverso l’uso di strumenti collaborativi in linea.

Il programma di neutralità carbonica e le azioni per limitare la carbon footprint del trasporto aereo

Sempre nel 2020, Sita ha inoltre compensato per la prima volta il 100% delle proprie emissioni. Il programma di compensazione è stato applicato non solo alle emissioni dei viaggi d’affari, ma è stato esteso a includere tutte le emissioni operative. Queste azioni di compensazione comprendono il sostegno alla riforestazione e la protezione della biodiversità.

In parallelo, l’azienda sta implementando lo sviluppo di nuove tecnologie a vantaggio del settore dell’aviazione che permetteranno di limitare la carbon footprint. Nello specifico, si punterà all’ottimizzazione delle operazioni sui velivoli e alla riduzione del consumo di carburante per ottenere un considerevole taglio delle emissioni di CO2.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.
Redazione
Un team di professionisti curioso e attento alle mutazioni economiche e sociali portate dalla sfida climatica.