idrogenoL’americana New fortress energy ha deciso di investire in H2Pro, una start up israeliana, per produrre idrogeno verde più conveniente.

L’investimento prevede che la divisione Zero di New fortress energy, che lavora all’adozione di fonti di energie rinnovabili a ridotto impatto ambientale, collabori fino al 2022 con H2Pro sia per sviluppare progetti dimostrativi sia per commercializzare la tecnologia ottenuta.

Idrogeno verde più conveniente

Il progetto pilota dovrebbe partire nel 2023 negli Stati Uniti. Entrambe le società si dicono entusiaste di questa collaborazione, che le porterà “a ridurre drasticamente i costi di produzione di idrogeno verde”, commenta in una nota stampa l’amministratore delegato e presidente di New fortresse energy, Wes Edens.

L’israeliana H2Pro promette un costo di produzione bassissimo rispetto a quelli attuali, cioè di 1 dollaro al chilo. Questo grazie a una tecnologia chiamata E-Tac, cioè Electrochemical-Thermally activated chemical. Il processo impiega energia rinnovabile per dividere le molecole di acqua in idrogeno e ossigeno e, rispetto ad altre tecnologie, garantisce il 95% di efficienza e un risparmio del 30% di fonti alternative.

H2Pro sta lavorando a sistemi modulari e scalabili che rappresentano diversi vantaggi rispetto ai tradizionali metodi basati sull’elettrolisi. Innanzitutto, la tecnologia non usa membrane, non richiede metalli preziosi e può lavorare ad alta pressione.  Il processo è stato sviluppato ispirandosi alle ricerche dell’Istituto tecnologico di Israele.

L’obiettivo dichiarato da New fortress energy è quello di diventare uno dei maggiori produttori mondiali di energia priva di carbonio, con un focus sul progresso di soluzioni di idrogeno verde a basso costo.

Leggi anche In Germania inaugurata la prima stazione per il rifornimento di treni a idrogeno

Idrogeno, svolta storica con la strategia europea

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.