mobilità sostenibile padovaSono oltre 70 le candidature raccolte ieri, attraverso una piattaforma online, per il contest lanciato da E.ON e Unismart Padova Enterprise, la comunità di innovazione tecnologica dell’Ateneo padovano, per snellire il tragitto casa-scuola di studenti e personale docente e tecnico-amministrativo.

Le 2 fasi del contest

Ieri l’inaugurazione dell’iniziativa con un primo incontro di avanzamento con universitari e dipendenti dell’Ateneo. Le idee più promettenti, che riguarderanno gli spostamenti tra dipartimenti, residenze universitarie, uffici di Ateneo e punti più frequentati della città veneta, sono state selezionate per accedere alla fase successiva del contest: una hackaton di 2 giorni che si svolgerà a marzo e coinvolgerà gli iscritti di 32 dipartimenti dell’Università. Al centro della competizione l’ulteriore sviluppo dei progetti attraverso test sul campo e raccolta dati sperimentali, grazie al coinvolgimento di amici, conoscenti e parenti.

Il premio

Il vincitore riceverà un premio di 5.000 euro per sviluppare la propria idea e avrà l’opprotunità di sviluppare il progetto pilota su Padova.

Print Friendly, PDF & Email
Tutti i diritti riservati. E' vietata la diffusione
e riproduzione totale o parziale in qualunque formato degli articoli presenti sul sito.